• L'ultimo giorno di un condannato a morte

  • Di: Victor Hugo
  • Letto da: Jacopo Venturiero
  • Durata: 3 ore e 4 min
  • 4,6 out of 5 stars (231 recensioni)

Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
L'ultimo giorno di un condannato a morte copertina

L'ultimo giorno di un condannato a morte

Di: Victor Hugo
Letto da: Jacopo Venturiero
Iscriviti ora

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 6,95 €

Acquista ora a 6,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e ci autorizzi ad addebitare il costo del servizio sul tuo metodo di pagamento preferito o su un altro metodo di pagamento nei nostri sistemi. Per favore, consulta la nostra Informativa sulla Privacy qua.

I fan di questo titolo hanno amato anche...

L'uomo che ride copertina
L'uomo che ride copertina
I Miserabili copertina
Notre-Dame de Paris copertina
Io accuso copertina
Notre-Dame de Paris copertina
Reparto Nr. 6 copertina
Padrone e servo copertina
Qualcuno volò sul nido del cuculo copertina
L'eterno marito copertina
Memorie dal sottosuolo copertina
Il denaro copertina
Il visconte di Bragelonne - Tomo I copertina
Il capolavoro sconosciuto copertina
Il Processo copertina
Padri e figli copertina

Sintesi dell'editore

Trent'anni prima del grandioso "I Miserabili" Victor Hugo scrive un altro capolavoro, meno noto ma non per questo meno importante: L'ultimo giorno di un condannato a morte. Un uomo di cui non si conosce il nome nè la colpa affida a fogli trovati qua e là nella sua cella il racconto dei giorni e delle ore che, con il loro inesorabile trascorrere, lo conducono alla ghigliottina. Dalla proclamazione della sentenza capitale agli ultimi attimi che precedono lo spalancarsi delle porte del Palazzo municipale di Parigi verso la Place de Grève, le sue parole descrivono l'incubo che è stato - e che ancora è - la realtà di migliaia di uomini, condotti alla morte per mano della "giustizia". La sua disperazione è interrotta solo per brevi momenti da barlumi di infondata speranza in una grazia che non arriverà e da fantasticherie su un passato lontano; speranze e ricordi che non fanno che rendere ancora più vivido e intenso il suo dolore. Una struggente e poetica condanna alla più inumana delle condanne, letta per il Narratore audiolibri da Jacopo Venturiero.
©2012 il Narratore Srl (P)2012 il Narratore Srl

Cosa pensano gli ascoltatori di L'ultimo giorno di un condannato a morte

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    167
  • 4 stelle
    47
  • 3 stelle
    15
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    184
  • 4 stelle
    29
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    154
  • 4 stelle
    47
  • 3 stelle
    17
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di s3ph1r
  • s3ph1r
  • 28/08/2022

Un pugno nello stomaco

Lettura eccezionale, romanzo triste e coinvolgente, lascia tante domande, fornisce pochissime risposte, ma tanta emozione! Grande Hugo!

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Elisabetta G.
  • Elisabetta G.
  • 05/03/2023

Un pungo allo stomaco

Interpretazione magistrale, lo consiglio vivamente! Mi sono sentita io stessa al patibolo, davvero complimenti per la lettura

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Utente anonimo
  • Utente anonimo
  • 21/03/2019

wow!

bellissima voce e interpretazione, complimenti! è stato piacevolissimo ascoltarlo, lo consiglio vivamente a chi come me non ha molto tempo per leggere

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
Immagine del profilo di Cliente Amazon
  • Cliente Amazon
  • 22/03/2021

sempre bello rileggerlo

Ogni tanto è bello rileggerlo. Letto e interpretato divinamente. Scorrevole e piacevole da ascoltare in qualunque momento della giornata

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di blimunda
  • blimunda
  • 24/05/2019

Capolavoro

Un piccolo grande capolavoro di Victor Hugo, forse meno conosciuto dei suoi romanzi monumentali, una riflessione sulla vita e sulla morte attualissima e coinvolgente. Veramente bella anche l'interpretazione

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Giulia R.
  • Giulia R.
  • 15/10/2023

Lucidità, verità e umanità: Victor Hugo.

In "L'ultimo giorno di un condannato a morte" Victor Hugo denuncia la crudeltà della pena capitale, e porta il lettore a riflettere, in generale, sulla spietatezza del sistema giudiziario della sua epoca: la negazione dei diritti elementari dei detenuti; le atroci condizioni dei condannati ai lavori forzati; la gravità e l'efferatezza delle pene, anche per piccoli furti dettati dalla miseria e dalla fame; l'assenza di qualsiasi tentativo di rieducazione e di reintegrazione nella società. Ancora oggi, anche per noi europei, è molto istruttivo riflettere sull'umanità disperata condannata dalla nostra giustizia.
In questo romanzo, di breve estensione, Hugo anticipa alcuni importanti temi che tratterà con "I miserabili".

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Carla
  • Carla
  • 11/08/2020

Commovente nella sua drammaticità

Capolavoro con la sua drammaticità molto triste e commovente Descrivendo la sua situazione di condannato ti coinvolge in sentimenti di compassione e solidarietà per un dichiarato da lui stesso colpevole sebbene non si sia approfondito il movente che lo ha portato a un simile atto! Molto commovente il tratto nel quale si incontra con la sua piccola figlioletta. la narrazione di Venturiero è impeccabile e dà un tocco in più di emozione a tutto il racconto da ascoltare!!!!

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Patrizia Montanari
  • Patrizia Montanari
  • 24/08/2023

hermoso

me gustó mucho como recitó el lector y el libro es muy hermoso y conmovedor desde el punto de vista del condenado a muerte.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Laura B.
  • Laura B.
  • 20/06/2019

Da ascoltare.

l'interpretazione è spettacolare! Complimenti a Jacopo Venturiero che è un vero maestro tanto che penso che ora mi ascolterò un altro libro da lui interpretato.
Il romanzo è ricco di spunti di riflessione e personalmente non potrò mai più dimenticare il racconto del ricordo del codannato : egli , ancora bambino, sale sulla torre di notre dame e da lì, enormemente impaurito per le possenti vibrazioni prodotte dall'improvviso e vigoroso scampanio, guarda e invidia i passanti che si trovano nella piazza sottostante, piccoli come formiche e sereni e ignari della sua paura.
Come non pensare a questa così potente descrizione della sensazione di straniamento che prima o poi ci prende quando guardiamo dall'alto di una torre? Quante volte questa situazione è stata rappresentata in un film? (a me subito è venuto in mente il terzo uomo...).
Questa stessa sensazione di invidia e distanza emotiva verso le persone che vivono una routinaria quotidianità, assale il condannato anche nel suo ultimo giorno e io mi chiedo se è così che ogni uomo percepisce la realtà esterna quando ormai è consapevole dell imminenza della propria morte.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Mauro Di Lernia
  • Mauro Di Lernia
  • 01/10/2020

Da film

Interpretazione del narratore, da film.
Grande lettura e notevole importanza all’empatia, sembra davvero di vivere quel tipo di emozione.
A tratti angosciante.
Notevole

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

1 persona l'ha trovata utile