L'uomo che ride

Letto da: Silvia Cecchini
Durata: 11 ore e 35 min
4,6 out of 5 stars (30 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Questo romanzo fu pubblicato nel 1869, e fu scritto da Hugo mentre era in esilio a Guernesy per ragioni politiche, tant'è che il titolo originario era "Per ordine del Re". Parti del romanzo descrivono l'opulenza e il parassitismo della nobiltà, in contrasto con la povertà in cui versa il popolo. Ma l'esempio di levatura morale offerto dalla povertà non lascia dubbi su chi siano quelli a cui si apriranno le porte del Cielo. Dal libro sono stati tratti vari film primo fra tutti il film muto di Pierre leni, del 1928, dalla cui colonna sonora è stata tratta la cornice musicale.L'edizione di riferimento è lievemente ridotta: Lucchi, 1928.

Public Domain (P)2015 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di L'uomo che ride

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    21
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    21
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • delfina
  • 12/01/2020

MITZI

, FINALMENTE AL TERZO TENTATIVO NELLA MIA VITA , SONO RIUSCITA A PORTARE A TERMINE LA LETTURA DI QUESTO DRAMMONE , PER MERITO DI AUDIBLE CHE, CON L'ASCOLTO E LA LETTURA SAPIENTE HA ALLEGGERITO L APPROCCIO'AD UN TESTO CHE ANNI FA MI ERA SEMBRATO TERRIBILMENTE OSTICO E NOIOSO, TANTO DA NON RIUSCIRE AD ANDARE OLTRE LE PRIME PAGINE. AL DI LA' DELLA STORIA STRUGGENTE E UN PO' TROPPO LACRIMOSA , HO APPREZZATO LE CONSIDERAZIONI PIENE DI SAGGEZZA DI URSUS CHE RIVELANO IL PENSIERO FILOSOFICO E POLITICO DELL'AUTORE E CHE FANNO RIFLETTERE E PENSARE , COSA CHE AL GIORNO D'OGGI POTREBBE RIUSCIRE DI GRANDE UTILITA' A MOLTI SCRITTORI E NON. UN ROMANZO CHE VA LETTO COME FONDAMENTALE DELLA LETTERATURA NON SOLO FRANCESE , MA MONDIALE.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Stefano Giolo
  • 28/11/2019

Bellissimo libro noiosissima interpretazione

Bellissimo libro noiosissima interpretazione. Lo consiglio nonostante tutto. Il romanzo vale la pena più che ampiamente.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Andrea
  • 12/04/2018

Le pause che mancano

Un bellissimo seppur cinico racconto che una lettura un po' impersonale e troppo veloce non ha rovinato tale è la potenza descrittiva dell autore

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Norberto
  • 17/12/2016

Wonderful novel, poorly read: fast, witouth pathos

Would you say that listening to this book was time well-spent? Why or why not?

But for the story and the quality of its literature I did'nt stop reading

Who was your favorite character and why?

Ursus, Gwypaine adn Dea