Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Tutto in "Madame Bovary" (1857) sembra disporre la scena dove il desiderio ha luogo insieme all'abisso che lo cancella. 

Emma Bovary ama come si divora, ama in una tragica voracità che somiglia a quella di un organismo incapace di assimilare, consuma se stessa e l'oggetto del suo desiderio in un tragico processo di alienazione amorosa, aiutata anche dal marito, Charles, che è tutt'altro che un uomo tranquillo e innocuo, ma un masochista morale di alto lignaggio che, con un sadismo perfettamente camuffato, contribuisce in maniera determinante al suicidio della moglie.

©1994 Per la traduzione italiana: Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. Tradotto da Roberto Carifi (P)2018 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    11
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    11
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    11
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Maurizio Cristilli
  • 15 12 2018

Da leggere almeno una volta nella vita

Da leggere almeno una volta nella vita. Ovviamente, per chi è abituato alla scrittura contemporanea, può risultare eccessivamente prolisso in alcuni punti ma va inquadrato nell'epoca in cui è stato scritto.

2 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Anna Zakh
  • 26 01 2019

ottimo

mi è piaciuto anche se fa senpre parte della narrativa di quelle ndo non ce mai una gioia. ottima narrazione e ascoltato volentieri tutto dun fiato.