• L'alto impero romano (Storia d'Italia 8)

  • Di: div.
  • Letto da: Eugenio Farn
  • Durata: 1 ora e 2 min
  • Versione integrale
  • Data di pubblicazione: 13 02 2013
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Il Narratore s.r.l.
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

L'alto impero romano si apre con la dinastia Flavia (Vespasiano e Tito) che riuscì a portare pace e ordine. L'ascesa al governo di Domiziano destabilizzerà questo equilibrio, che sarà poi ripristinato con l'avvento dell'età degli imperatori adottivi. L'adozione del successore da parte dell'imperatore in carica divenne garanzia di stabilità e crescita per quella che è considerata una delle età più prospere e splendenti dell'Impero romano. Traiano, Adriano, Antonino Pio e Marco Aurelio condussero l'Impero all'apice della sua potenza, creando nuove province, costruendo grandiose opere pubbliche e tutelando e promuovendo l'arte. Ma anche a questo momento di luce fece seguito il buio, con l'ascesa al potere di Commodo e dei suoi successori.
©2012 il Narratore Srl (P)2012 il Narratore Srl

Cosa ne pensano gli iscritti

Non ci sono recensioni disponibili