Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Dalla Sicilia agli Stati Uniti d'America, l'epopea dell'organizzazione criminale più potente della storia.

Nel cuore della Sicilia si nasconde un segreto che non può essere svelato. Una trama di amore e morte che affonda le sue radici nei latifondi dei ricchi possidenti e nel sangue dei contadini asserviti a interessi contro cui niente e nessuno sembra in grado di lottare. Succede, in questa terra bellissima e disperata, che un principe - Ferdinando Licata detto "U Patri" - capisca il mutamento dei tempi, scendendo a patti con le rivendicazioni di chi non ha mai avuto nulla se non le braccia per lavorare.

La malvagità, però, è sempre in agguato e, in una situazione di crescente sopraffazione, l'America appare come l'ultimo rifugio. E sarà proprio nel nuovo continente che il principe Licata saprà far fruttare il suo prestigio.

Mentre le note della musica jazz tentano invano di far dimenticare l'imminente guerra contro la Germania nazista e i suoi alleati, Licata scoprirà la potenza di un'organizzazione destinata a regnare su tutti i traffici compiuti dentro e fuori gli Stati Uniti. Inizia così l'ascesa di Cosa nostra: una società segreta talmente forte da dettare legge agli stessi politici e in grado di pilotare persino lo sbarco degli alleati in Sicilia al culmine della seconda guerra mondiale.

Qui, nel luogo in cui tutto è cominciato, c'è ancora una donna bellissima che aspetta. Ed è sempre qui che, con un inatteso colpo di scena, il bene e il male si confonderanno.


>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.
©2010 Newton Compton Editori S.r.l. (P)2018 Audible Studios


No, non c'è da rimpiangere Mario Puzo. Perché "The Father. Il padrino dei padrini" di Vito Bruschini è un thriller dal respiro epico e dal forte impatto narrativo.
-- Francesco Fantasia, Il Messaggero

"The father", il primo romanzo di Vito Bruschini, dimostra come la capacità di saper riprodurre la ricca ambiguità che accompagna la vita, sia il modo vincente di raccontare una storia.
-- Silvana Mazzocchi, La Repubblica

Un nuovo padrino tutto italiano e che sarà film.
-- Paolo Petroni, ANSA

Bruschini, da giornalista, riscrive la storia con nuove verità, e, da scrittore, confeziona un romanzo nato per essere un film che porta dalla Sicilia all'America, e ritorno. Un tema, la mafia, svolto in modo credibile. Avvincente.
-- Cristina Taglietti, Io Donna

Costruito con talento da uno scrittore formidabile.
-- Giovanni Choukhadarian, Il Giornale

Una trama fitta di azione e colpi di scena, persecuzioni razziali, loschi affari, passioni torbide e amori. (...) È materia iperbollente, trattata però sotto il segno della saga.
-- Beppe Benvenuto, La Repubblica

Un romanzo con personaggi inventati e insieme credibili per i tanti modelli veri a cui si ispira e una ricostruzione d'ambiente fedele e minuziosa che fa immergere chi legge in una realtà evocante di vecchie fotografie. Immagini d'epoca, ma di un fenomeno che ancora oggi inquina la nostra società.
-- Silvana Mazzocchi, La Repubblica

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    21
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    21
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Kindle
  • 18 01 2018

Avvincente e pieno di colpi di scena

Mi è piaciuto molto, ha un ritmo incalzante, ricco di storie che si intersecano tra di loro lasciandosi sempre la voglia di sapere il dopo. Il narratore è fantastico...merita 10 stelle.

3 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Tommaso Dilonardo
  • 08 03 2018

Appassionante

Mi è piaciuto molto. Non so se i riferimenti storici sono puntuali, ma in ogni caso questo genere di romanzi consente di vivere quasi in prima persona vicende storiche che conosciute altrimenti, attraverso lo studio, rimarrebbero ugualmente terribili ma astratte. Bravissimo Il narratore. Terribilmente affascinanti i personaggi. Non trovo parole per citare il peggiore dei personaggi che hanno animato questo romanzo: Iano.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Roberto Seghini
  • 14 02 2018

va ascoltato

percorre la.nostra storia vista dal lato mafioso dal 1920 ai fatti della seconda guerra mondiale. bello interpretazione ok ok

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 13 02 2018

Una bellissima epopea!

Bellissima ambientazione tra Sicilia e New York e ricco di colpi di scena. C'è molto più storia rispetto al Padrino di Mario Puzo. Bravo anche l'interprete!

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Vincenzo C.
  • 08 02 2018

Bello ma...

Bravissimo il lettore, bella la storia ma ad un siciliano onesto il sentire parlare della mafia in modo "romantico", anche se in un romanzo, farà sempre storcere il naso.

  • Totali
    3 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Sparacino
  • 23 01 2018

Poco credibile.

In molti punti il racconto dei fatti è esagerato e tirato per i capelli! !
La cronologia con la quale si sono verificati alcuni fatti non è sostenibile. Troppe cose accadono in un lasso di tempo non credibile.
È abbastanza ben descritto l'ambiente in cui si svolgono i fatti.
Il finale è caramelloso!