Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Sullo sfondo che prelude ai grandi cambiamenti degli anni Sessanta, Lila ed Elena si affacciano al mondo condividendo il desiderio di sfuggire al loro destino di ragazze cresciute nel rione napoletano.
©2012 Edizioni E/O (P)2015 Emons Italia srl

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4,7 di 5
  • 5 stelle
    41
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4,9 di 5
  • 5 stelle
    48
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4,7 di 5
  • 5 stelle
    37
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Federica
  • 21 11 2017

Anche questo meraviglioso

Come il primo, è un libro crudo, diretto, ancora davvero bello. Avvincenti le storie dei personaggi e gli intrecci raccontati in modo tale da confermare la Ferrante come una delle più grandi autrici contemporanee.
La Bonaiuto è una certezza e la sua interpretazione è la ciliegina sulla torta.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Giorgia Pace
  • 06 11 2017

fantastico!

È stato bellissimo, meglio del primo. Possiedo anche i libri cartacei ed ho alternato ascolto e lettura. Spesso li ho "assaporati" contemporaneamente. L'interpretazione della narratrice è ammaliante ed ha reso l'esperienza suggestiva. Oggi stesso inizierò il terzo volume!

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • maryros
  • 04 11 2017

Semplicemente Meraviglioso

Molto bello, profondo e fortemente coinvolgente: da leggere tutto d'un fiato, anche se alcuni capitoli meritano d'essere letti più volte per la loro intensità. in particolare il n. 24, quello che narra dell'incontro tra Elena e Lina nel salumificio è di una bellezza unica, di quelle che lasciano il segno.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Carlo
  • 13 01 2018

Grande non vedo l’ora di ascoltare il terzo

Se già il primo volume aveva dimostrato che si tratta di una storia bellissima e ben scritta, in questo credo che si superi
Effettivamente sembra non si tratti di più volumi ma di un grande ed unico lungo racconto
Interpretazione magistrale

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Utente anonimo
  • 12 01 2018

Bella conferma

Ci ho messo un po’ per decidere di leggere la Ferrante e devo dire di aver fatto la scelta giusta. La quadrilogia, nel suo complesso è avvincente e ricca di riflessioni sociali e storiche. Meno convincente la lingua (spesso scontata) e alcune caratterizzazioni di personaggi, forse un po’ troppo improbabili. Voto generale 7. Libri da leggere! Il primo libro e il terzo sono i meglio riusciti.

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • marcello giucastro
  • 26 12 2017

la meglio gioventù di un rione di Napoli

il libro è ben narrato e malgrado la lunghezza scorre facile. Da leggere. Anzi meglio da ascoltare

  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Serena Sabbia
  • 16 12 2017

bellissimo

Il libro è profondo e scorrevole. Tratta dei sentimenti ambivalenti che animano le relazioni umane. bellissimo. lo consiglio

Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Jenny
  • 24 04 2017

great engaging read

the story is great and you will want to know how it develops and how it started.
the narrator was excellent changing tone from dialect to Italian and I sometimes felt I was in a theatre.

Ordina per:
  • Totali
  • Interpretazione
  • Storia
  • Ladyfilosopher
  • 22 07 2017

When a city seems larger than its country

I appreciated the detail, and variety of characters. The dynamics of the "rione" are rivaled only by the plotting of Kings and Queens.