Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Con "La rabbia e l'orgoglio" (2001), Oriana Fallaci rompe un silenzio durato dieci anni, dalla pubblicazione di "Insciallah", epico romanzo sulla missione occidentale di pace nella Beirut dilaniata dallo scontro tra cristiani e musulmani e dalle faide con Israele. Dieci anni in cui la Fallaci sceglie di vivere ritirata nella sua casa newyorchese, come in esilio, a combattere il cancro. Ma non smette mai di lavorare al testo narrativo dedicato alla sua famiglia, quello che lei chiama "il-mio-bambino", pubblicato postumo nel 2008, "Un cappello pieno di ciliege".

L'undici settembre le impone di tornare con furia alla macchina da scrivere per dar voce a quelle idee che ha sempre coltivato nelle interviste, nei reportage, nei romanzi, ma che ha poi "imprigionato dentro il cuore e dentro il cervello" dicendosi "tanto-la-gente-non-vuole-ascoltare". Il risultato è un articolo sul "Corriere della Sera" del 29 settembre 2001, un sermone lo definisce lei stessa, accolto con enorme clamore in Italia e all'estero.

Esce in forma di volume nella versione originaria e integrale, preceduto da una prefazione in cui la Fallaci affronta alle radici la questione del terrorismo islamico e parla di sé, del suo isolamento, delle sue scelte rigorose e spietate. La risposta è esplosiva, le polemiche feroci. Mentre i critici si dividono, l'adesione dei lettori, in tutto il mondo, è unanime di fronte alla passione che anima questo testo.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©2014 Rizzoli (P)2018 Rizzoli

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    207
  • 4 stelle
    29
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    2

Interpretazione

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    201
  • 4 stelle
    24
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    189
  • 4 stelle
    26
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    3
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Sara
  • 12 11 2018

La Fallaci o la ami o la odi

La Fallaci o la ami o la odi, ma sicuramente non puoi negare l'impronta che ha lasciato nel mondo.
Almeno un libro della Fallaci nella vita lo devi leggere, puoi partire da questo

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Sabino Lafiandra
  • 26 06 2018

La rabbia e l’orgoglio

Oriana non è mai una delusione. È stata capace, in questo libro, di raccontare la storia del mondo, di spiegarne alcune dinamiche e, se vogliamo, di predirne altre, senza mai essere noiosa. La voce di Maria Rosaria Omaggio ne ha dato un valore aggiunto; la sua interpretazione, quel suo accento toscano, il suo fervore in alcuni passi, l’hanno fatta quasi rivivere. Davvero bellissimo!

5 su 6 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Stefano
  • 03 06 2018

La rabbia e l’orgoglio

Venti anni fa! Ma sempre più attuale ! Ascoltato in un lampo! Travolgente! Leggerò ancora la Fallaci!

4 su 5 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maria Luigia Predieri
  • 17 07 2019

verità

con la narratrice sensazionale , si entra nella lucidità di analisi di Oriana Fallaci straordinaria scrittrice donna coraggiosa e intelligente. La nostra patria la nostra storia deve essere tutelata e protetta. grande libro

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 21 08 2019

Magnifico ed attuale

La Fallaci: una grande e capace scrittrice.
La Omaggio è una bravissima interprete.
Da ascoltare e riascoltare!

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Davide
  • 03 08 2019

La Rabbia e l’Orgoglio

Avrei continuato volentieri ad ascoltare ancora ... un libro forse più attuale oggi di quanto non lo fosse stato 18 anni fa quando fu pubblicato. Colpisce la lucidità con cui l’Autrice analizza la storia contribuendo ad una seria riflessione nella più libera condivisione o meno del contenuto.
La lettura di Maria Rosaria Omaggio è una magistrale interpretazione che fa, se mai questo fosse possibile, rivivere l’Autrice.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • virginia
  • 20 07 2019

bellissimo

letto benissimo un libro che tutti dovremmo leggere bello e profondo che lascia ritrovare le proprie origini

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • valentino
  • 14 07 2019

Assoluta.

Un vero libro, oserei, un patrimonio dell'umanità.
Di profonda verità e spessore, ottima l'interpretazione, letta.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Catia Tamagnini
  • 05 07 2019

Complimenti Oriana

Della Fallaci mi piace la passione.
Questo suo testo fa riflettere e molto.
L’interpretazione è degna della sua
grande interprete.

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 20 06 2019

la rabbia e l'orgoglio

titolo importante, epocale. interpretato in maniera eccezionale! Nella libertà di pensiero di ciascuno il contenuto può essere più o meno condiviso!