Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

È il 9 gennaio 1956 quando Oriana Fallaci, inviata de "L'Europeo", giunge per la prima volta a Hollywood per comprenderne i meccanismi nascosti e raccontare senza filtri il mondo del cinema e i suoi segreti. Negli anni seguenti Oriana torna nuovamente negli Stati Uniti, va a visitare le dimore degli attori, entra negli studios e partecipa a feste esclusive, illuminando ipocrisie, ambizioni e rimpianti delle star in interviste appassionate e franche. Seguendo il filo dei sette peccati capitali, la Fallaci conduce la sua inchiesta con ironia e profonda comprensione umana, consapevole che, dietro la facciata, "la storia di Hollywood è tutta qui.

Vi hanno sempre dominato i più energici, i più aggressivi, i più fortunati, quelli che sono spinti da un'avidità molto forte di 'fare' e di guadagnare. E ciò impedisce a Hollywood di finire. A ogni crisi, rinasce: la ragazza-platino, il sistema nuovo di produzione, lo schermo gigante, la medicina dei vincitori. E costoro, rimettendo in moto questa pazzesca macchina di illusioni e di quattrini, non fanno che mantenere Hollywood come è sempre stata: coi suoi miti e i suoi peccati... A Hollywood, non si muore mai". Prefazione di Maria Luisa Agnese.

©2014 Rizzoli (P)2021 Rizzoli

Cosa pensano gli ascoltatori di I sette peccati di Hollywood

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    18
  • 4 stelle
    12
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    3
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    23
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    4
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    4

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Isabella romano
  • 07/03/2021

pessima interpretazione

nulla da dire sull'opera della fallaci che, da qualche parte dell'universo, si sta ribaltando nella tomba per la lettura di questo suo scritto. è evidente che la lettrice non ha mai sentito un'intervista della fallaci, il suo modo di parlare e di interpretare. lontano anni luce da questa lettura che pare una farsa, la fallaci ridotta a un romanzetto. inascoltabile, cambiate interprete, questo rovina tutto il lavoro della giornalista che tutto era tranne che frivola. ci vuole pathos per leggere fallaci.

3 people found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Daniele Polidori
  • 22/03/2021

Schietta e severa

Come sempre la Fallaci ha un modo schietto e severo nel descrivere modi e pensieri.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Mainikka75
  • 30/03/2021

Da non perdere!

Oriana è sempre fantastica, che precisione e che chiarezza nel spiegare le situazioni e dinamiche di Hollywood e i suoi attori!! Letto ottimamente da Vanessa Lonardelli.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • paola gogni
  • 11/03/2021

Hollywood forever

Lo stile della Fallaci è qualcosa di inimitabile, insuperabile, intramontabile. Ho letto tutti i suoi libri. Mancava questo all’appello. Apprezzato dalla prima parola all’ultima.
Grande Oriana!!

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • franca zirioni
  • 07/03/2021

diretto

stile Fallaci, diretto e chiaro.Analisi senza filtri di un mondo tanto differente a seconda dell'osservatore.
Voce narrante un poco alta nel tono