Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Montag fa il pompiere in un mondo in cui ai pompieri non è richiesto di spegnere gli incendi, ma di accenderli: armati di lanciafiamme, fanno irruzione nelle case dei sovversivi che conservano libri e li bruciano. Così vuole la legge.

Montag però non è felice della sua esistenza alienata, fra giganteschi schermi televisivi, una moglie che gli è indifferente e un lavoro di routine. Finché, dall'incontro con una ragazza sconosciuta, inizia per lui la scoperta di un sentimento e di una vita diversa, un mondo di luce non ancora offuscato dalle tenebre della imperante società tecnologica.

©2016 Mondadori (P)2020 Mondadori

Cosa pensano gli ascoltatori di Fahrenheit 451

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    235
  • 4 stelle
    90
  • 3 stelle
    25
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    234
  • 4 stelle
    72
  • 3 stelle
    17
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    213
  • 4 stelle
    74
  • 3 stelle
    27
  • 2 stelle
    9
  • 1 stella
    2

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 07/09/2020

Incredibilmente attuale

"Dai alla gente concorsi a premi in cui basta conoscere le parole delle canzoni più famose, le capitali degli stati o quanto granturco si è prodotto l’anno scorso nell’Iowa. Riempila di informazioni innocue, rimpinzala di tanti “fatti” e si sentirà intelligente solo perché sa le cose. Loro crederanno di pensare, avranno l’impressione del movimento anche se non si muovono affatto. E tutti saranno felici perché i fatti di quel genere non cambiano. Non dargli armi sdrucciolevoli come filosofia, sociologia e altri strumenti per collegare le cose, perché è là che si annida la malinconia".

4 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 16/08/2020

Una esperienza unica

Difficile scrivere qualcosa su un libro del genere. Credo sia tra i più suggestivi che abbia mai letto/ascoltato. Meravigliosa lettura.

4 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Antonella R.
  • 19/08/2020

Profetico, da rileggere

Un testo davvero profetico che avevo già letto molti anni fa e che oggi ho apprezzato ancora di più. Controllo delle masse, ipnosi collettive e uso propagandistico dell’informazione e dell’ignoranza sono così drammaticamente attuali... scrittura potente e asciutta, ottima interpretazione

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 09/08/2020

Metaletteratura e molto altro

Semplicemente uno dei punti più alti raggiunti dalla riflessione umana, libro perfetto nell'incontro di avventura e filosofia anche se in seguito banalizzato in aforismi, film, trasmissioni radiofoniche e dalla sua stessa diffusione popolare. Oggi tutti lo citano ma ancora pochi lo hanno letto. Stile 9 Contenuto 10

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesca Sorbilli
  • 15/10/2020

sconvolgente

Questo libro mi ha colpito moltissimo e penso che questo sia stato il momento giusto per leggerlo. Venti, quindici o anche 10 anni fa non mi avrebbe impressionato così tanto. Mi ha colpito soprattutto il fatto che i libri vengono eliminati non soltanto perché pericolosi e scomodi poiché inducono la gente a pensare e a ragionare ma anche per non mettere in disagio la gente che non legge. L'apologia dell'ignoranza, il leggere come atto "politicamente scorretto" non democratico. E il fatto che la gente guardi la televisione (con la massima ambizione costituita dall'acquisto della quarta parete, quindi senza via di scampo) per non pensare, per farsi dire cosa pensare. E anche per credere di sapere cose ma senza sviluppare nessuna conoscenza con un pensiero critico e autonomo.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 12/08/2020

imprescindibile

è banale dirlo ma è incredibile verificare come certe descrizioni e certe abitudini e ambienti siano terribilmente intonati con la nostra situazione. un classico imprescindibile

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Andrea Billotti
  • 12/08/2020

Stagnante

La non particolarmente fluida trama è resa noiosa e stagnante dal lettore. Ho interrotto l'ascolto dopo due capitoli. Magari proverò la versione cartacea.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Pastorec
  • 20/11/2020

UN CLASSICO NON INVECCHIA

In periodo di pandemia, è bene riascoltare un classico "moderno" che in qualche modo ci proietta nel futuro prossimo. Distopico? Non tanto, anzi

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Mara
  • 17/11/2020

Romanzo filosofico e visionario

un libro visionario di straordinaria attualita'. incredibile che sia stato scritto nel 1953. ottima la lettura

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 06/11/2020

splendido testo

libro di una attualità sconvolgente. Bellissimo e letto e interpretato in modo magistrale. Dovrebbe essere proposto anche nelle scuole.