Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
L'orda copertina

L'orda

Di: Gian Antonio Stella
Letto da: Maurizio Di Girolamo
Iscriviti ora

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 17,95 €

Acquista ora a 17,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e ci autorizzi ad addebitare il costo del servizio sul tuo metodo di pagamento preferito o su un altro metodo di pagamento nei nostri sistemi. Per favore, consulta la nostra Informativa sulla Privacy qua.

I fan di questo titolo hanno amato anche...

Negri, froci, giudei & co. copertina
Bolli, sempre bolli, fortissimamente bolli copertina
Potere assoluto copertina
Un italiano contro copertina
L'uomo bianco copertina
L'arte di uccidere un uomo copertina
La bambina, il pugile, il canguro copertina
La Germania sì che ha fatto i conti con il nazismo copertina
Conquistadores, pirati, mercatanti copertina
Le due guerre copertina
Italiani brava gente? copertina
Dormono sulla collina copertina
Gli italiani che hanno fatto la Francia copertina
La mia stirpe copertina
Tre giorni nella storia d'Italia copertina
Il maestro magro copertina

Sintesi dell'editore

Nella ricostruzione di Gian Antonio Stella, ricca di fatti, personaggi, aneddoti, documenti, storie ignote o sconvolgenti, compare l'altra faccia della grande emigrazione italiana.

Quella che meglio dovremmo conoscere proprio per capire, rispettare e amare ancora di più i nostri nonni, padri, madri e sorelle che partirono. Quella che abbiamo rimosso per ricordare solo gli "zii d'America" arricchiti e vincenti.

Una scelta fatta per raccontare a noi stessi, in questi anni di confronto con le "orde" di immigrati in Italia e di montante xenofobia, che quando eravamo noi gli immigrati degli altri, eravamo "diversi". Eravamo più amati. Eravamo "migliori". Non è esattamente così.

©2002 The Italian Literary Agency S.r.l. (P)2021 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di L'orda

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    16
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    14
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    14
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di marinella saitta
  • marinella saitta
  • 14/08/2022

bellissimo ed interessante

bellissimo ed interessante una sintesi unica degli italiani di un tempo ....noi l'abbiamo semplicemente fatto prima

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Asparaga
  • Asparaga
  • 30/09/2021

Obbligo della Memoria

Questo libro andrebbe prescritto a tutte quelle persone qui cittadini che soffrono della sindrome della "memoria corta" e del "si stava meglio prima"
Per chi dira': tutte balle.
Si legga i libri di Nuto Rovelli.
Una racconta di vita della gente della valli Cuneesi.
No, non sonon balle i bimbi venduti affittati o i nostri che emigrano illegalmente in francia.
La memoria, il ricordo, senza di esso siamo manipolabili, come plastilina.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Loulou
  • Loulou
  • 06/06/2021

La storia nascosta

Un testo che dovrebbe stare sui banchi di scuola e che invece finisce in mano solo a chi cerca anche di comprendere il rovescio della medaglia. L’Italia sconosciuta e persa e sconosciuti e dimenticati gli italiani. Dagli stereotipi anglosassoni, al forte razzismo, ai fatti storici orribili od eroici. La consapevolezza che la fame, la povertà, la paura e la guerra rende gli uomini tutti uguali. E forse per capire perché, ancora oggi, l’Italia resta - per citare l’autore - la puttana dell’Europa. O la scimmietta che balla all’organetto degli atlantisti.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Giorgio Savin
  • Giorgio Savin
  • 10/09/2021

molto molto interessante

libro molto molto interessante mi ha fatto scoprire delle cose che mai avrei immaginato. Insegna molto!

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Lucariello
  • Lucariello
  • 01/04/2021

10 stelle

Una quantità di informazioni incredibile, molte delle quali a me sconosciute, su un tema triste ed attualissimo per chi oggi viene accolto nel nostro paese ma del quale noi italiani siamo stati vittime soprattutto nel secolo scorso. Da ascoltare!

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!