Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 21,95 €

Acquista ora a 21,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

L'inondazione di odio in Internet, i cori negli stadi contro i giocatori neri, il risveglio del demone antisemita, le spedizioni squadristiche contro gli omosessuali, i rimpianti di troppi politici per "i metodi di Hitler", le avanzate in tutta Europa dei partiti xenofobi, le milizie in divisa para-nazista, i pestaggi di disabili, le rivolte veneziane contro gli "zingari" anche se sono veneziani da secoli e fanno di cognome Pavan, gli omicidi di clochard, gli inni immondi alla purezza del sangue...

Come a volte capita nella storia, proprio negli anni in cui entrava alla Casa Bianca il primo nero è rifiorita la pianta maledetta del razzismo, della xenofobia, del disprezzo verso l'altro che pareva rinsecchita nella scia del senso di colpa collettivo per il colonialismo, per le leggi Jim Crow negli Stati Uniti, per l'apartheid in Sudafrica e soprattutto per l'Olocausto.

Dal terrore dei barbari alle pulizie etniche tra africani, dalle guerre comunali italiane al peso delle religioni, fino alle piccole storie ignobili di questi giorni, Stella ricostruisce un ricchissimo e inquietante quadro d'insieme di ieri e di oggi del rapporto fra "noi" e gli "altri".

Perché "la storia documenta una cosa inequivocabile: l'idea dell"altro" non è affatto assoluta, definitiva, eterna. Al contrario, dipende da un mucchio di cose diverse e è del tutto relativa. Temporanea. Provvisoria".

©2009 The Italian Literary Agency S.r.l. (P)2021 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Negri, froci, giudei & co.

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    39
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    31
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    38
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 12/03/2021

Siamo sempre l' "altro" di qualcun altro

Non fatevi spaventare dal titolo, quella di Gian n fatevi spaventare dal titolo, quella di Gian Antonio Stella è una provocazione. Il suo intento è di dimostrare che ogni cultura, nazione o religione nel corso della storia ha sempre cercato di dimostrare la propria centralità. E quando questa idea cresce a dismisura ecco che si originano razzismo, xenofobia, violenza e genocidio. Tra serio e faceto, a cavallo tra idee a dir poco ridicole e agghiaccianti mostruosità il giornalista riporcorre vicende che si originano nella notte dei tempi ed arrivano fino ai giorni nostri.Antonio Stella è una provocazione. Il suo intento è di dimostrare che ogni cultura, nazione o religione nel corso della storia ha sempre cercato di dimostrare la propria centralità. E quando questa idea cresce a dismisura ecco che si originano razzismo, xenofobia, violenza e genocidio. Tra serio e faceto, a cavallo tra idee a dir poco ridicole e agghiaccianti mostruosità il giornalista riporcorre vicende che si originano nella notte dei tempi ed arrivano fino ai giorni nostri.

Siamo sempre l' "altro" di qualcun'altro.

4 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • lucia parodi
  • 21/11/2021

Agghiacciante...

Sconvolgente la cattiveria umana...
Conosco ed apprezzo l'autore, ecco perché non mi aspettavo un testo così duro e dettagliato...
Troppo davvero.
Ho saltato alcune parti.
D'accordo sul resoconto e la testimonianza storica ma dettagliare sevizie, violenze e massacri sui più deboli, inclusi i bambini, mi sembra eccessivo o quanto meno andrebbe segnalato in copertina.

Quanta sofferenza...

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Asparaga
  • 23/09/2021

Spunto per approfondimento

Lettura ben impostata.
Il contenuto è interessante e si presta a approfondimetni, visto i numerosi rimandi e le numerose citazioni.
Su alcuni alspetti, specie il razzismo in casa nostra , risulta leggermente datato.
Citando il libro " le cose si evolvono in fretta"

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maria
  • 22/09/2021

Da ascoltare

Molte risposte a tanti perché. Il modo di pensare spiegato dalla storia. Tutti dovrebbero capire perché esistono certi comportamenti .

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 15/09/2021

La tristezza umana

Questo libro descrive la cattiveria, la violenza e l'indecenza di una parte del genere umano. Speriamo di cancellare dal mondo tutte queste indecenze...

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Viviana
  • 01/09/2021

Intricato

Ottimo racconto storico e attuale, scorrevole, dettagliato, vicende forti e impressionanti. L' audiolibro è narrato bene.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Adri
  • 23/07/2021

EDUCATIVO

Si dovrebbe usare come libro di testo. Spiega - dato alla mano - come funzione e ha SEMPRE FUNZIONATO -il mondo . Adoro STELLA dopo “ il maestro magro” dolcissimo e struggente

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Cliente Kindle
  • 29/06/2021

Libro molto forte

ricco di TESTIMONIANZE CRUDE quanto necessarie da comprendere e ascoltare. fa capire quanto nella storia tutte le etnie siano state colpevoli di qualcosa, di atti orripilanti in nome della supremazia di una razza , religione o colore della pelle, se non addirittura di una provenienza da una zona geografica rispetto ad un'altra. uomini contro uomini. guerre civili , massacri. fino ad arrivare alle subdole forme di razzismo che oggi si diffondono quotidianamente. per fortuna viviamo in una civiltà più progredita e sviluppata. grazie a questo libro è possibile capire il REALE SIGNIFICATO di violenza e RAZZISMO, assai diverso da quello che diffondono e voglio fare credere i paladini del politicamente corretto.
purtroppo molti capitoli potrebbero essere molto più ridotti , in quanto simili a liste della spesa , inerenti però violenze ed eventi che nel corso della narrazione hanno un'utilità talvolta futile. dunque l'ascolto talvolta risulta tedioso , ma è una lettura assolutamente matura da ascoltare almeno una volta