La frontiera

Durata: 10 ore e 17 min
4,7 out of 5 stars (38 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

C'è una linea immaginaria eppure realissima, una ferita non chiusa, un luogo di tutti e di nessuno di cui ognuno, invisibilmente, è parte: è la frontiera che separa e insieme unisce il Nord del mondo, democratico, liberale e civilizzato, e il Sud, povero, morso dalla guerra, arretrato e antidemocratico. È sul margine di questa frontiera che si gioca il grande gioco del mondo contemporaneo. Questa soglia è inafferrabile, indefinibile, non-materiale: la scrittura vi si avvicina per approssimazioni, tentativi, muovendosi nell'inesplorato, là dove si consumano le migrazioni e i respingimenti, là dove si combatte per vivere o per morire.

Leogrande ci porta a bordo delle navi dell'operazione Mare Nostrum e pesca le parole dai fondali marini in cui stanno incastrate e nascoste. Ci porta a conoscere trafficanti e baby-scafisti, insieme alle storie dei sopravvissuti ai naufragi del Mediterraneo al largo di Lampedusa; ricostruisce la storia degli eritrei, popolo tra i popoli forzati alla migrazione da una feroce dittatura, causata anche dal colonialismo italiano; ci racconta l'altra frontiera, quella greca, quella di Alba Dorata e di Patrasso, e poi l'altra ancora, quella dei Balcani; ci introduce in una Libia esplosa e devastata, ci fa entrare dentro i Cie italiani e i loro soprusi, nella violenza della periferia romana e in quella nascosta nelle nostre anime: così si dà parola all'innominabile buco nero in cui ogni giorno sprofondano il diritto comunitario e le nostre coscienze. Quanta sofferenza. Quanto caos. Quanta indifferenza. Da qualche parte nel futuro, i nostri discendenti si chiederanno come abbiamo potuto lasciare che tutto ciò accadesse.

©2015 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. (P)2019 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di La frontiera

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    31
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    30
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    28
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • fabiano
  • 17/05/2019

Molto bello, scritto bene e letto meglio

Interessantissimo libro e molto consigliato a chi voglia cercare di andare un po' oltre l'immagine del barcone trasmessa dalla TV.

3 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 27/07/2019

Con uno sguardo nuovo

Libro di grande umanita' e conoscenza della realtà migrante , che aiuta il lettore a comprendere e a lasciare i suoi impulsi primordiali Per andare incontro a persone e per conoscre culture diverse, fonte di arricchimento.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • frankkie
  • 17/06/2019

da leggere

Alessandro Leogrande ci parla con esempi e dati della frontiera, dei viaggi per attraversarla e degli uomini e delle donne che la attraversano. Ci parla del perché e del come, in un viaggio che è dei nostri tempi, ma è anche antichissimo.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fulvio zanellato
  • 04/01/2020

Stupendo

Un libro che fa sognare, Leogrande morto troppo presto un vero peccato che non ci può far sognare......

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Amazon Customer
  • 28/11/2019

Questo non è un libro...

...questo è un capolavoro e una presa di coscienza necessaria. Quanto ci manca Alessandro Leogrande. Eccellente interpretazione del narratore.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • bruno zangrilli
  • 17/05/2019

Qualche imprecisione.

Ci sono alcuni errori, soprattutto nel capitolo la violenza del mondo si cita San Sebastiano invece di San Matteo. E "parabole"invece di "parole "

1 person found this helpful