Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Pubblicato nell'aprile del 1950 e considerato dalla critica il libro più bello di Pavese, "La luna e i falò" è il suo ultimo romanzo. Il protagonista, Anguilla, all'indomani della Liberazione, torna al suo paese nelle Langhe dopo molti anni trascorsi in America e, in compagnia dell'amico Nuto, ripercorre i luoghi dell'infanzia e dell'adolescenza in un viaggio nel tempo alla ricerca di antiche e sofferte radici.

Storia semplice e lirica insieme, "La luna e i falò" recupera i temi civili della guerra partigiana, la cospirazione antifascista, la lotta di liberazione e li lega a problematiche private, l'amicizia, la sensualità, la morte, in un intreccio drammatico che conferma la totale inappartenenza dell'individuo rispetto al mondo.


>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.
©2014 Einaudi (P)2018 Einaudi

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    232
  • 4 stelle
    114
  • 3 stelle
    34
  • 2 stelle
    11
  • 1 stella
    5

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    190
  • 4 stelle
    110
  • 3 stelle
    53
  • 2 stelle
    15
  • 1 stella
    4

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    231
  • 4 stelle
    94
  • 3 stelle
    31
  • 2 stelle
    5
  • 1 stella
    8
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 22 02 2018

Un capolavoro della nostra letteratura del '900

"La luna e i falò" è giustamente considerato il capolavoro di Cesare Pavese e uno dei più importanti romanzi della letteratura italiana del '900: un racconto ricco di tratti nostalgici e malinconici, dove i ricordi del protagonista si intrecciano, in un continuo di salti avanti e indietro nel tempo, con elementi reali e presenti.
La dura vita dei contadini sulle colline di Alessandria nella prima metà del secolo scorso fa da sfondo alle vicende del protagonista che, lasciati i suoi luoghi per cercare fortuna altrove, rientra dopo parecchi anni per ritrovare la sua giovinezza e se stesso.
Da leggere.

3 su 3 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Anna C.
  • 04 04 2018

Intenso

Uno spaccato di vita rurale Piemontese prima e dopo la Seconda Guerra Mondiale, visto da una prospettiva personale e ricca di nostalgia. Letto piuttosto bene, interessante soprattutto nella seconda metà del libro. Bello il richiamo alle superstizioni ma anche alla necessità di avere delle radici. Una visione cruda, realista ed affezionata delle Langhe.

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 16 07 2019

Un capolavoro tutto italiano

Scrittura ostica e poco gradevole, trama non lineare, densità di significati e simbolismi. Per certi versi è il nostro Faulker, senza mai raggiungerne le altezze né l'università. Pagine memorabili ma anche molto, troppo provincialismo.

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 16 07 2019

autobiografia di Cesare Pavese

Molto bello. Erano molti anni che non sentivo un libro di questo autore. Racconta della sua infanzia prima della guerra. È come tornare indietro nel tempo.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • gabriella
  • 12 05 2019

<br />

Il mio primo romanzo DI Pavese! Come ho fatto fino ad adesso a non leggere questo autore straordinario? Cercherò di rimediare

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    2 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 30 04 2019

veloce, in fretta

Ho ascoltato volentieri un capolavoro della letteratura italiana che conoscevo.Peccato che sia stato recitato troppo velocemente e con una dizione sciatta.

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marco T.
  • 20 04 2019

Interpretazione degna del testo narrato

Un testo di una semplicità colta , mai noioso o farraginoso , come se ti parlasse vis-à-vis .
Ottima interpretazione .

  • Totali
    1 out of 5 stars
  • Interpretazione
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • olto
  • 11 04 2019

Delusione

Non avevo letto né’ ascoltato testi di Pavese. Credo che non avrò ulteriori esperienze. Chi legge è pessimo. La storia è inconsistente. Non credo che questa sia la rappresentazione di un grande scrittore italiano. Ma forse Pavese ha raccontato altre storie....

  • Totali
    3 out of 5 stars
  • Interpretazione
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Dimitrim
  • 09 04 2019

cupo

Non tanto coinvolgente la lettura però anche il contenuto manca di spunti... comunque un libro calmante

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Lorenzo
  • 23 03 2019

Un classico<br />

Mi é piaciuto. Un piacevole classico che racconta la storia di tanti che non sanno ritrovare le radici che sono mutate nel tempo