Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancelli quando vuoi.
Ottieni accesso illimitato a questo titolo e a una raccolta di oltre 60.000 titoli.
Prezzo esclusivo per i membri di 9,99 EUR o inferiore su un catalogo esteso di audiolibri.
Nessun impegno. Cancella in qualsiasi momento e conserva tutti i titoli acquistati.

Sintesi dell'editore

Manhattan, 2022. Una coppia è in volo verso New York, di ritorno dalla loro prima vacanza dopo la pandemia. In città, in un appartamento nell'East Side, li aspettano tre loro amici per guardare tutti insieme il Super Bowl: una professoressa di fisica in pensione, suo marito e un suo ex studente geniale e visionario. Una scena come tante, un quadro di ritrovata normalità.

Poi, all'improvviso, non annunciato, misterioso: il silenzio. Tutta la tecnologia digitale ammutolisce. Internet tace. I tweet, i post, i bot spariscono. Gli schermi, tutti gli schermi, che come fantasmi ci circondano ogni momento della nostra esistenza, diventano neri.

Le luci si spengono, un black-out avvolge nelle tenebre la città (o il mondo intero? Del resto come fare a saperlo?) L'aereo è costretto a un atterraggio di fortuna. E addio Super Bowl. Cosa sta succedendo? È l'inizio di una guerra, o la prima ondata di un attacco terroristico? Un incidente? O è il collasso della tecnologia su se stessa, sotto il proprio tirannico peso? È l'apparizione di un buco nero, l'aprirsi di una piega dello spazio e del tempo in cui le nostre vite scivolano inesorabilmente?

Di certo c'è questo: era dai tempi di Rumore bianco che Don DeLillo non ci ricordava con tanta accecante precisione che viviamo, disperati e felici, in un mondo delilliano.

©2021 Einaudi (P)2021 Einaudi

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Il silenzio

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 2.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    19
  • 2 stelle
    17
  • 1 stella
    21
Lettura
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    20
  • 4 stelle
    12
  • 3 stelle
    18
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    10
Storia
  • 2 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    13
  • 2 stelle
    14
  • 1 stella
    28

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Alessandro Magatti
  • 23/07/2021

Pessimo narratore

di per sé un audiolibro che per contenuto non è all'altezza del suo autore, per di più letto da un interprete che pare stia facendo la réclame del lavapiatti. Sconsigliato

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Alfonso D.
  • 25/08/2021

Incomprensibile

Purtroppo questo è il peggior libro che abbia mai letto negli ultimi dieci anni, sconsigliatissimo.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Mirna Zanetti
  • 25/08/2021

Pseudo intellettuale

La mia opinione : inascoltabile, peccato, l'idea era interessante. Troppi riferimenti intellettuali utilizzati a caso, ripetizioni di parole per infarcire il nulla, (cosmico) per rimanere in tema.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Cliente Amazon Dona
  • 12/08/2021

Inconsistente

Scritto come una pièce teatrale, cinque personaggi senza autore alle prese per qualche ora con un blackout tecnologico. Zero approfondimento della psiche dei personaggi, zero sviluppo della trama.
Lettore con timbro adatto a podcast di finanza, terribile quando fa le vocine da donna.
Lasciate perdere.
Ascoltate Bird box!

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • A. Papa
  • 31/08/2021

bravo il lettore, schifo il resto

bravo il lettore,nulla da dire... per il resto libro terribile,noioso,scontato. sparisce la tecnologia e questo insieme di persone si mette a parlare di aria fritta. letteralmente.filosofeggiare per ore e ore in una brutta copia di un brutto flusso di coscienza brutto. una perdita di tempo. altamente sconsigliato

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 28/08/2021

nel silenzio e al buio.

Da Don De Lillo ci si aspetta sempre di più: Rumore Bianco, Underworld, L' uomo che cade sono di un altro libello rispetto a quest'ultimo libro.
Tuttavia, l'idea narrativa è bella, la narrazione, invece, pare stagnare un pochino.
Proprio questo aspetto, però, mette ulteriormente in risalto la capacità del lettore di coinvolgere e tenere vivo l'interesse dell'ascoltatore.
Il testo ha il dono di essere sintetico, in meno di 2 ore si finisce subito.
Più un racconto lungo che un romanzo.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 04/08/2021

un po' pesante

primo mio approccio a de Lillo. scrive bene, non c'è che dire, ma questa ora di audiolibro mi è durata una settimana. la lettura è buona. le argomentazioni filosofiche sottostanti sono dense e interessanti. ma in fondo volevo solo godermi una storia

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 02/08/2021

Veramente brutto e noioso

Un insieme di parole che nn portano a niente , completamente inascoltabile… forse sono io che nn l’ho capito !

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 27/07/2021

Noia

Che noia. Alla fine ti viene da dire: e quindi?
E quindi si poteva evitare di scriverlo.
Nemmeno la lettura mi è piaciuta.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • giuseppe
  • 25/07/2021

Ho resistito fino a metà… decido di smettere l’ascolto

Arrivare a metà libro e provare una noia che non riesce ad andar via nonostante la buona intenzione di trovare un senso. Pessimo… pieno zeppo di luoghi comuni e terribilmente noioso