Come Superare i Limiti che Ti Sei Imposto

Letto da: Marco Ferrini
Durata: 4 ore e 53 min
4.5 out of 5 stars (16 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Perché così spesso ci percepiamo limitati, ostacolati da blocchi e paure? La filosofia dello Yoga ci aiuta in maniera significativa a fare chiarezza dentro di noi, fino a prendere consapevolezza di quei condizionamenti che ci inibiscono e nutrono le nostre paure.

Ecco quali sono i traguardi da conseguire:

  1. CONOSCERE: in primis noi stessi, ovvero le potenzialità del nostro sé spirituale.
  2. LIBERARCI dai pregiudizi.
  3. ARMONIZZARE gli opposti.

Nella Visualizzazione Meditativa a conclusione del seminario sono state affrontate le seguenti problematiche personali:

  1. Come accettare la fine di una relazione sentimentale e superare il carico di insicurezze, paure ed il senso di perdita che ha lasciato.
  2. La paura di non essere amati e il continuo dipendere dal giudizio altrui.
  3. Come fare quando l'aggressività altrui ci intimidisce, provoca soggezione e malessere.

Nessun elemento nell'universo è di per sé negativo: tutto può essere utilizzato in modo da favorire la nostra e altrui evoluzione e il benessere collettivo. In questo audiolibro potrai scoprire come realizzarlo nella tua vita.

©2017 Centro Studi Bhaktivedanta (P)2017 Centro Studi Bhaktivedanta

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    14
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Storia

  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Nebbioluna
  • 03/01/2019

Interessante ma purtroppo poco utile

Interessante, ma purtroppo non utilizzabile. dal capitolo 3 in poi l'audiolibro si pone come una visualizzazione, ma il continuo di vagare e lo rende inutilizzabile in questo modo è mortalmente lungo inoltre rende difficile restare concentrati

1 person found this helpful