12 - Storie di dischi irripetibili, musica e lampi di vita

Letto da: Federico Scribani
Durata: 5 ore e 17 min
Categorie: Arte, Musica
4 out of 5 stars (22 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Trecento tacchini d'allevamento duettano con un cantante e finiscono in un disco. Un branco di lupi "ricama" sul riff di una chitarra e finisce in un altro disco. E il delicato coro delle feroci orche marine in altro ancora. Assurdo? No, perché le vie della musica, popolare o colta che sia, complessa o semplicissima, che provenga da strumenti musicali o dalla voce, anche da quella animale, sono davvero infinite, spesso sorprendenti.

Questo "12" è un formidabile viaggio nella musica meno consueta, dove accanto a tacchini e orche incontriamo grandissimi artisti con le loro opere meno conosciute, eppure memorabili. Ecco, allora, il disco capolavoro di Prince sparito dal mercato, la mitica jam session segreta dei Rolling Stones, un rarissimo LP di Yoko Ono e quello di un concerto milanese degli Area, rumorosamente contestato dal pubblico; e poi ancora Philip Glass e i Roxy Music, Berio e Stockhausen, John Cage, Claudio Lolli. Tra memorie private e i ricordi di un'intera generazione, Carlo Boccadoro, compositore tra i maggiori del panorama internazionale, guida il lettore nell'intreccio delle più diverse suggestioni musicali.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©2017 Società Editrice Milanese (P)2018 Audible Studios

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    11
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    11
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Daniele
  • 04/07/2018

Scaricato per curiosità dopo lo ascolto Soddisfatto

Premetto che non sono un musicista ma solo un amante della musica. Mi è piaciuta molto la prima parte dove lo scrittore il compositore ricorda la sua giovinezza e di come abbia iniziato a amare la musica. Passando dei 45 giri pop alla programmazione notturna radio popolare di Milano ripercorrendo gli eventi di quegli anni. È quasi un mio coetaneo e questo mi ha fatto tornare alla mente ricordi della mia giovinezza. La seconda parte dove entra più sul tecnico della composizione mia un po’ annoiato però incuriosito E interessato

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Lory
  • 04/02/2020

La Musica deve essere Raccontata da chi fa Musica

È un libro interessante che ti permette di arricchire il tuo bagaglio musicale. Un piacevole viaggio nella musica e non solo, che arricchisce chi lo ascolta.
Bellissimo poter in prima persona ricercare i brani citati e scoprire tutta la bellezza di questi perché illustrati da chi la Musica la crea.
Letto magistralmente con grande trasporto!

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Rio55
  • 28/12/2019

Ma che senso ha?

Dal titolo pensavo che dovesse principalmente trattare dei dischi particolari, magari con riferimenti ad episodi della vita dell'autore in cui la musica sia stata un momento importante. Non è così. Ho cominciato a rendermene conto dopo un capitolo interamente dedicato al gatto della famiglia dell'autore. Cosa avesse a che fare con i dischi me lo sto ancora chiedendo. In seguito ho cominciato a saltare le parti dove l'autore parla di sé stesso tout court, poi non ce l'ho più fatta e ho smesso. Non conosco l'autore, e forse questo mi ha impedito di cogliere l'importanza dei suoi episodi di vita vissuta, ma mi viene da dire questo: non è obbligatorio scrivere un libro, ma se proprio lo si vuol scrivere, meglio dargli un titolo che avverta il lettore su cosa lo aspetta. In questo caso sarebbe stata opportuno chiamarlo "Vicende mediocremente interessanti della mia vita, con qualche cenno a dischi che ho ascoltato."

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • David Barsotti
  • 06/02/2019

sorpresa ... non sorpresa

Mi sono avvicinato a questa lettura con molte aspettative: pensavo di trovarci mirabolanti aneddoti su alcuni dischi che erano entrati nella storia; invece, quello che mi è risultato via via sempre più chiaro e' stato il tono asciutto e descrittivo, perfettamente adatto a raccontare le peripezie di un compositore alla ricerca, forse, di qualcosa di veramente irripetibile nella sua pur ricchissima vita! Se prima e prevalsa la delusione, successivamente mi sono riuscito ad accordare con una musica interessante fatta di parole e di ricordi. complimenti Boccadoro!

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Vincenzo
  • 04/07/2018

Pochi spunti interessanti

L'autore racconta storia della sua vita non particolarmente interessanti, inframezzandole con descrizioni di album particolari. Durissimo tenere vivo l'interesse con pochi aneddoti e storie accattivanti sui dischi e sui loro autori.