Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 1,95 €

Acquista ora a 1,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Ascolta e rivivi la storia della mitica cantante americana. Un ritratto a tutto tondo di una delle grandi voci della musica! Da Valentina Mattarozzi, cantautrice bolognese da sempre appassionata di musica, danza, disegno e recitazione. Valentina ha all'attivo album e concerti, e naviga ogni giorno nelle acque profonde dello swing, del jazz, del blues e anche del pop.

Billie Holiday è stata una delle cantanti più importanti e influenti del Novecento. Tutti i suoi concerti facevano il sold-out, collaborava con i più grandi musicisti dell'epoca, come Louis Armstrong, ed è entrata nel firmamento delle voci femminili, non solo jazz. Questa, però, è solo la luminosa cornice di una vita di sacrifici, problemi con la legge, scelte infelici, mariti violenti e dipendenze malsane. Fin da piccola, Billie dovette lottare con tutte le forze contro il mondo esterno e le difficoltà della vita: la violenza, la prostituzione, le botte dai mariti, la caduta nel vortice della droga... eppure Lady Day, com'era soprannominata nell'ambiente, riuscì sempre a rialzarsi e con tenacia e determinazione inseguì la sua vera e unica passione, la musica.

Universalmente riconosciuta come una voce di primissimo livello, Billie Holiday non frequentò mai scuole o accademie, cantava con il cuore. Le sue canzoni si rivolgevano al popolo oppresso dei neri, in un paese, gli Stati Uniti, che a fatica cercava di uscire da un abisso di razzismo che ancora nel nuovo millennio minaccia il suo equilibrio sociale. Il suo pezzo più famoso, "Strange Fruit", è un inno alla sofferenza dei neri, un'ode alla rivalsa delle minoranze e un invito al cambiamento. Un autentico capolavoro che fa riflettere ancora oggi. "Nessun altro come Billie Holiday ha mai cantato così bene due parole: fame e amore." (l'autrice)
©2016 Area51 Publishing (P)2016 Area51 Publishing

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Billie Holiday: L'angelo del jazz

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    19
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    17
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    16
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 24/04/2019

Analisi interessante

Bellissima biografia di una grandissima della musica moderna. Anche la lettura è molto piacevole. Bravi