Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Tina si chiamava Assunta Adelaide Luigia Modotti. Era nata a Udine nel 1896, da un'umile famiglia. Il padre era un muratore di idee socialiste, lei dovette ben presto lasciare la scuola e lavorare per aiutare la famiglia, poi emigrò negli Stati Uniti dove stavano crescendo i grandi movimenti sindacali. 

La vita culturale e artistica in fermento a San Francisco, Los Angeles, Hollywood e a Città del Messico le dischiusero la via prima del teatro e del cinema, poi della fotografia. Donna appassionata, si dedicò alla causa rivoluzionaria in Messico, lavorò per Soccorso rosso, combatté con le Brigate internazionali in Spagna. Morì in circostanze poco chiare a Città del Messico nel 1942.

©2013 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. (P)2020 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Tina

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • anna gatti
  • 11/03/2020

una donna che ha vissuto il dramma del comunismo

Tina Modotti e una donna bella, intelligente, animata da un forte ideale comunista
Figlia di un muratore friulano emigra in Messico, fa la modella, poi la fotografa
La sua fede comunista la porta in Russia dove è testimone passivo delle purghe e dei metodi staliniani. Il suo compagno italiano è un agente di Stalin ed è coinvolto nella omicidio di Trotsky .
Storia affascinante che fa venire voglia di approfondire lo studio della guerra civile spagnola e della fine del sogno comunista e delle utopie del XX secolo

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 27/11/2020

Biografia interessante

Approfondita biografia di un personaggio che conoscevo poco e che ammiro. Anche la lettura è molto piacevole

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 30/04/2020

Tina

Tina, è stato bello ritrovarti e doloroso lasciarti andare ancora una volta. Nella parola letta ad alta voce l’emozione ha dato nuovo vigore al ricordo di questa lettura d’altri tempi. A vent’anni o poco più vinse l’impressione lasciata dalle tue passioni. Oggi con l’età matura si aggiunge la consapevolezza e il peso dell’amara Storia partorita da quegli stessi ideali o quantomeno dalla distorsione di essi ad opera dell’odio di cui solo l’essere umano è capace. Amore , odio, due facce di una stessa medaglia. Grazie.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Leyla
  • 05/04/2020

Non è la biografia di Tina Modotti

Non sono riuscita a finirlo e ho voluto comunque fare una recensione perché pur essendo sicuramente molto accurato riguardo ai particolari storici del periodo è completamente diverso da come uno come ci si può aspettare dal titolo
In realtà non è un libro autobiografico ma semplicemente descrive uno spaccato di storia nella quale si muovono dei personaggi noti la cui personalità non viene però approfondita.
Può essere utilissimo per chi voglia conoscere a fondo la storia del Messico, del Sud America, di Cuba e dei loro rapporti con gli Stati Uniti.