Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi

Sintesi dell'editore

Nel 1961 il poeta Homero Aridijs incontra per strada una povera disgraziata che vende per due lire vecchie cartoline, vecchie immagini di sé giovane, nuda, bellissima.

I suoi occhi verde smeraldo brillano ancora e il poeta la riconosce: è Carmen Mondragon, in arte Nahui Olin, la più bella donna di Città del Messico quando a Città del Messico c'erano le più belle donne del mondo. Negli anni venti e trenta. Negli anni della rivoluzione, di Emiliano Zapata e di Pancho Villa. Nel tempo in cui, in nome del popolo e di una libertà che sembrava lì a due passi, un pugno di artisti e di intellettuali scosse dalle fondamenta cultura e politica, creatività e morale di un intero paese. E proprio su questo sfondo che si muove la leggendaria storia di Nahui.

©2010 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. (P)2021 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Nahui

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    51
  • 4 stelle
    27
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    50
  • 4 stelle
    26
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    46
  • 4 stelle
    26
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Eagle
  • 02/06/2021

Rivoluzione, amore ed arte.

Carmen Mondragón in arte Nahui Olin ossia quarto movimento del calendario azteco, moto perpetuo ed energia che irradia luce, il potere del sole a cui seguiranno cinquecento anni di oscurità.
Pittrice e letterata, è una protagonista del femminismo ante litteram nella inquieta Città del Messico degli anni venti, fucina di rivoluzionari, scienziati, letterari, artisti e muralisti come pochi esempi al mondo. Uno stuolo di donne disinibite ma bellissime e molto intelligenti in grado di rompere ogni schema dell'epoca e donarsi per puro piacere a uomini pieni di ogni genere di passioni e spesso interessanti solo per la loro mente.
"La morte è la condanna che ci viene inflitta al momento di nascere, temerla è rinunciare a vivere, aspettando una grazia che non arriverà mai". Romanzo letterario piacevole ed interessante.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silvana
  • 12/05/2021

Pino cacucci non delude mai

la storia del Messico, il meraviglioso periodo artistico post rivoluzionario, la bellezza di nahui, gli incontri con Frida, Tina, Diego Rivera...
il grande pino cacucci in questo romanzo narra
la vita di una donna che amò è fu amata e la morte che viene come una liberazione ad affrancarla dai dolori e dallo sfacelo che il tempo compie sul corpo meravigliosamente bello.
lo mangia splendidamente letto del bravo Alessandro Curti.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marcello
  • 13/08/2021

Storia di emancipazione e solitudine

Un grande scrittore!! Il racconto delle avanguardie artistiche e culturali nel Messico del primo novecento scosso dai movimenti rivoluzionari di Villa e Zapata. Indimenticabili i protagonisti, irresistibili i capitoli dedicati alle relazioni amorose e alle prestazioni... erotiche. Struggente l'addio alla vita di Nahui spesa, come quella di noi tutti, per la conquista dell'inutile e, forse, per lasciare la memoria dello splendore abbagliante di un breve momento.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 06/08/2021

Sensazionale

Forte ed emozionante, lettura scorrevole ed appassionante. Iconico, rude, sfrontato, erotico, avvincente, intenso e pieno di sentimento. 💯

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Maria Margherita Striano
  • 06/08/2021

Una finestra sul Messico

Attraverso l’ascolto di questa storia, ho conosciuto un personaggio che ignoravo e fatti relativi ai primi decenni del ‘900. Il Messico, tra rivoluzioni e restaurazioni, era un fervente polo culturale con idee innovative, in cui spicca la figura trasgressiva di Nahui.
La lettura è eccellente.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Mauro De Luca
  • 13/07/2021

Consigliatissimo!

Letto magistralmente da Alessandro Curti, è un racconto profondamente appagante che ha come protagonista la storia di Carmen Mondragón (conosciuta anche come Nahui Olin, pittrice, poetessa e modella messicana), narrata sullo sfondo degli avvenimenti del Messico occorsi tra la fine dell'ottocento e i primi decenni del novecento.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Laura B.
  • 02/07/2021

abbandonato

Forse dovevo resistere oltre il primo capitolo, e mi rimarrà questo dubbio perché sinora ho letto solo recensioni positive; io però l'ho trovato così lento e noioso e letto così cantilenante che non riesco ad andare oltre. Mi dispiace.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Martina G.
  • 09/06/2021

Bello, appassionante.

Ricostruzione di una vita intensa e difficile, Ben narrato, mai noioso, intriso di storia messicana.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Asije
  • 24/05/2021

meraviglioso l

bellissimo letto magnificamente ha riportato in vita una donna fantastica in omaggio a tutte le donne che si impegnano per la vita