Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

In questi racconti, Michelangelo Fazio "nasconde" la propria estrazione accademica di Professore di Fisica. Sono tre racconti leggeri, uno addirittura una favola, ambientata tra gli amati boschi del trentino. Gli altri due sono gialli, brevi ma intensi, con tanto di assassini e di matassa ingarbugliata da risolvere. Il tutto è una lettura piacevole, che Michelangelo Fazio ci propone, svago nostro e, si capisce, suo.
©2013 Mnamon (P)2017 Mnamon

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2

Interpretazione

  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2

Storia

  • 2.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2
Ordina per:
  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 10 09 2018

Racconti gialli

Conosco l'autore, professore di Fisica all'Università di Milano, che mi risulta scomparso qualche anno fa. Ottimo divulgatore scientifico, si dilettava di scrivere poesie, a volte pregevoli, o romanzi o racconti. Senza raggiungere le vette della grande scrittura. è tuttavia piacevole ascoltare le sue storie, ambientate nelle amatissime Dolomiti.
La lettura è a mio giudizio molto valida. La Puopolo è una nota attrice torinese, dalla voce calda e dal racconto giustamente drammatizzato, senza esagerazioni.

  • Totali
    1 out of 5 stars
  • Interpretazione
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • alessandra
  • 23 11 2017

pessimo

Pessimo il testo ed anche l'interpretazione. Un vero peccato. Il linguaggio è scolastico e per nulla scorrevole.