Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

"La Via del Rifugio" può essere considerato un testo rappresentativo fin dall'inizio della poetica gozzaniana, tale anzi da riassumere tutti gli elementi fondamentali del suo universo lirico. Ne possiede tutti i requisiti: la pretesa ingenuità, l'ironia e la parodia letteraria, l'abilissimo trattamento dell'artificio poetico. Vi presentiamo le liriche più significative di quest'opera del poeta "crepuscolare" italiano interpretate dalla bella voce di Patrizia Bossoni.

Insieme a questo titolo potrai ricevere un documento PDF con contenuti extra. Contatta l'Assistenza Clienti per riceverlo.

©2012 il Narratore audiolibri (P)2009 il Narratore audiolibri

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di La via del rifugio

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 20/11/2020

riflesso

Bello l'accostamento tra le musiche (es Debussy) e la poesia di Gozzano che permette di evocare l'epoca di riferimento delle composizioni con un'ombra di richiamo, attraverso musica e parole, alla proustiana ricerca del tempo perduto. E in sottofondo pare udire la pendola del salotto che 'dice sì, dice no, e fa' ron ron' ( da 'i vecchi', di J Brel ). Comunque apprezzabile lettura.