Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 7,95 €

Acquista ora a 7,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Scritto in risposta alla frase pronunciata dal ministro Depretis "bisogna sventrare Napoli!", il romanzo, scritto nel 1884, è molto più di un'inchiesta giornalistica. "Il ventre di Napoli" è un grido accorato di denuncia che conduce il lettore negli splendori e nelle miserie di Napoli, con le sue usanze e le sue tradizioni, laddove il degrado, la miseria e lo scempio non possono che generare rabbia e pietà.

©2018 Laura Pierantoni (P)2018 Recitar Leggendo audiolibri

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Il ventre di Napoli

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    42
  • 4 stelle
    24
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    2
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    37
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    3
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    42
  • 4 stelle
    18
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • melania
  • 08/01/2019

Quanto fervore

La lettura mi ha trasportato nei vicoli di Napoli nei bassi ho rivisto la mia speciale città ,la scrittura della autrice è appassionata e trasporta il lettore da leggere

4 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Magdalena
  • 24/08/2020

Ma non vi vergognate?

La pronuncia del napoletano di questa lettrice è terribile e rovina il capolavoro della serao. Aspettiamo la lettura da Bonaiuto!

3 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Kindle
  • 24/01/2021

Bellissimo

Questo ascolto mi ha portato a Napoli, città che adoro, ho risentito i suoi profumi, ho rivisto i vicoli. Bravissima la narratrice che ha saputo coinvolgermi, anche se si sente che non è napoletana, perché è un testo scritto in italiano e non in dialetto. Comunque la cosa più importante è che è stata capace di trasportarmi nella città partenopea.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maurizio d'Aquino
  • 19/03/2020

peccato

libro meraviglioso, da napoletano ne ho apprezzato ogni parola, peccato solo che la lettrice non fosse napoletana .

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 20/03/2022

Così così

Prima parte interessante, con racconti sul popolo napoletano, le sue consuetudini, ma seconda e terza parte didascaliche, pedagogiche, con piglio da lettera di chi chiede una grazia perché ci siano miglioramenti a favore della città che soffre. Tono abbastanza ripetitivo a questo proposito. Lettura dalla voce un po’ lamentosa, accento napoletano non realistico. Avrei preferito Anna Bonaiuto a leggere.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • barbara
  • 15/03/2022

Ricco, ben scritto ma non mi ha catturato

non mi ha coinvolto pur essendo ricco di dettagli e colorito nelle descrizioni della vivacità napoletana. il narratore pur avendo una lettura fluida e corretta non mi ha emozionata quindi ho fatto un po' fatica a stare al passo. nonostante ciò il contenuto è interessante, ben scritto e ricco

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Mauro B.
  • 27/10/2021

Tutto cambia perché nulla cambi.

Un'analisi calda e appassionata della tragedia, che sta dietro tonnellate di oleografia, che vive il popolo napoletano. Essa, tuttavia, è grondante di speranza e di attesa nella virtù di un popolo, cui appartengo, che ancora non ha compreso quanta responsabilità ha di fronte alla bassa qualità di vita, della società e della politica che vive (o sopravvive?) quotidianamente. Questo testo è necessario per fare qualche passo verso questa comprensione.