Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancelli quando vuoi.
Ottieni accesso illimitato a questo titolo e a una raccolta di oltre 60.000 titoli.
Prezzo esclusivo per i membri di 9,99 EUR o inferiore su un catalogo esteso di audiolibri.
Nessun impegno. Cancella in qualsiasi momento e conserva tutti i titoli acquistati.

Sintesi dell'editore

Un viaggio in una Napoli inquieta e indimenticabile attraverso episodi al limite del paradossale che ci permettono di incontrare personaggi che resteranno per sempre nel nostro immaginario.

"Una straordinaria discesa agli Inferi: nel regno della tenebra e delle ombre" per usare le parole di Pietro Citati. Una discesa attraverso corpi miseri e disperati nel buio profondo di una disparità intollerabile che ci svela i due volti di una città insieme meravigliosa e conturbante.

©1994 Adelphi Edizioni S.p.A. Milano (P)2021 Emons Italia S.r.l.

Cosa pensano gli ascoltatori di Il mare non bagna Napoli

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    8
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Gianmichele
  • 28/07/2021

Scrivere raccontando la poesia di vedere

Certe volte ho fatto fatica a seguire il Filo del Racconto, perché le immagini proiettate in poche righe o addirittura, in due parole, erano troppo grandi .... ed era necessario ricominciare l'ascolto.
Forse ci vuole allenamento per diventare un buon Ascoltatore!
Forse ci si potrebbe anche aiutare da una lettura contemporanea su carta.... ; questo modo di scrivere della Ortese, è un'opera d'arte, non solo un racconto... ma TANTI Racconti.
Un grazie speciale alla Voce, all'artista narrante... impagabile lavoro.