• Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo

  • Introduzione di Massimo Cacciari
  • Di: Stefan Zweig
  • Letto da: Danilo Nigrelli
  • Durata: 19 ore e 1 min
  • 4,8 out of 5 stars (239 recensioni)

Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni (60 per i membri Prime), 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo copertina

Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo

Di: Stefan Zweig
Letto da: Danilo Nigrelli
Iscriviti ora

Dopo 30 giorni (60 per i membri Prime), 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 7,95 €

Acquista ora a 7,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e ci autorizzi ad addebitare il costo del servizio sul tuo metodo di pagamento preferito o su un altro metodo di pagamento nei nostri sistemi. Per favore, consulta la nostra Informativa sulla Privacy qua.

I fan di questo titolo hanno amato anche...

Momenti fatali copertina
La paura copertina
Lettera di una sconosciuta copertina
Addio a Berlino copertina
I fratelli Ashkenazi. Edizione completa copertina
Il Golem copertina
La Cripta dei Cappuccini copertina
I Buddenbrook copertina
La famiglia Karnowski copertina
Novelle copertina
Danubio copertina
Il denaro copertina
Padri e figli copertina
Vita e destino copertina
Tempo di uccidere copertina
Anime morte copertina

Sintesi dell'editore

Nel 1940, Stefan Zweig lascia l'Europa in guerra per gli Stati Uniti e poi il Brasile. Qui, nel 1941, un anno prima di uccidersi, scrive Il mondo di ieri, un'elegia dell’Europa che è scomparsa con la Prima guerra mondiale - il composito Impero asburgico, il fermento culturale di Vienna, Berlino e Parigi - e di quella cosmopolita e in pace che si pensava in costruzione negli anni '20 ma disintegrata dal fascismo e il nazismo. Il mondo di ieri è il disperato tentativo di difendere il mondo che si è amato e si vede destinato a scomparire, il mondo della grande cultura - di Rilke, Hofmannstahl, Rodin, Freud ecc. - refrattaria alle esaltazioni guerresche e collettiviste.

©2013 / 2015 Newton Compton editori s.r.l. (P)2021 Emons Italia S.r.l. e tracce s.r.l.

Cosa pensano gli ascoltatori di Il mondo di ieri. Ricordi di un europeo

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    212
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    199
  • 4 stelle
    19
  • 3 stelle
    10
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    215
  • 4 stelle
    10
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di cristina
  • cristina
  • 05/05/2022

un libro straordinario

un capolavoro da rileggere oggi per capire dove stiamo andando. . Quando lo lessi la prima volta, quarant'anni fa, lessi la storia, oggi ne sento tutto il peso. la nostra Europa è un sogno sempre in pericolo.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Maria Margherita Striano
  • Maria Margherita Striano
  • 04/08/2022

Un illustre protagonista racconta

Una cronaca vissuta dei primi decenni del ‘900: dalla Vienna della bella epoque alla prima guerra mondiale, al dopoguerra. È una testimonianza toccante e insolita, ricca di fatti socio - culturali dell’epoca. Eccellente la lettura.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Eleonora
  • Eleonora
  • 25/08/2022

Rivelativo

Conoscevo già Zweig dopo la lettura di alcune sue novelle ma non conoscevo questo libro. È stato un ascolto assolutamente rivelativo, analisi attenta di un'epoca che ha molte similitudini con quella attuale.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Utente anonimo
  • Utente anonimo
  • 08/12/2021

Meraviglioso

Lo annovero fra i miei libri della vita, lo consiglio soprattutto alle nuove generazioni, è un’opera che lascia il segno.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Marco M.
  • Marco M.
  • 20/11/2021

Un capolavoro da scoprire e far scoprire

Questo libro per me è stato una rivelazione!
Un autore del quale conoscevo solo vagamente il nome è entrato nel mio cuore.
Un libro intelligente, profondo,un libro che aiuta a comprendere.
Una scrittura precisa, composta, lucida, impeccabile,che riesce ad emozionare e a commuovere.
Alla fine, ami il libro e vuoi bene a Stefan Zweig.
Un libro da diffondere.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Cliente Amazon
  • Cliente Amazon
  • 18/08/2022

Una testimonianza preziosa

Quante similitudini tra ieri e oggi... Un mondo (l'Austria multinazionale) perduto. Ma l'autore ripete più volte che "per colpa di uno" (Hitler) il mondo di ieri, finì per sempre. Ma sembra non accorgersi che il mondo di ieri era bello solo per pochi, altrimenti una volta raggiunto il potere, i tedeschi non sarebbero stati così "cattivi". Lettore meraviglioso.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di tiziana treviso
  • tiziana treviso
  • 24/01/2023

Un classico imperdibile

Il libro è la fotografia precisa di un periodo storico visto dagli occhi di un giovane intellettuale in una posizione privilegiata i suoi ricordi sono emozionanti ed è incredibile l'attualità di questo libro

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Tokinetta
  • Tokinetta
  • 01/10/2021

Capolavoro assoluto

Lettura intensa. Ho letto questo libro più volte. L’ascolto è una nuova ed entusiasmante integrazione. Dovrebbe diventare libro di testo per tutte le scuole superiori.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di anonimuos
  • anonimuos
  • 07/06/2022

Immersione nel passato d’Europa

È stata una lettura importante. Ci si ritrova immersi in un passato che è utile conoscere. Stimola tante riflessioni. Bravissimo il lettore. Consigliato davvero

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Federico
  • Federico
  • 29/05/2022

Zweig e la perfezione delle sue parole

Ho sia letto questo libro che ascoltato, tramite audible. In entrambi i casi si compie un viaggio nella mente e nel cuore di un uomo, prima ancora che di uno scrittore. Uno straordinario affresco di un'Europa che non esiste più e di un fermento culturale che oggi sembra un miraggio. Zweig è un grandissimo autore, oggi poco conosciuto a causa del male nazista, che merita di essere riscoperto e apprezzato per tenerne vivo il ricordo.

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!