Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

"Il circolo Pickwick" è forse il più famoso romanzo di Dickens. Pubblicato nel 1836, fu il suo primo romanzo, nato inizialmente per accompagnare delle vignette umoristiche, e in seguito diventato protagonista sul disegno. Romanzo a episodi, mantiene, pur nella sua struttura di avventure separate, un collegamento fra i vari personaggi, che sono quanto mai "dickensiani": caratteristici, buoni anche quando sono cattivi, e descritti sempre con bonarietà.
©Public domain (P)2016 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Il circolo Pickwick

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    15
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Consuelo Buggiani
  • 24/11/2017

un capolavoro

Narratrice perfetta per un capolavoro intramontabile. È molto lungo, ma ne vale tutta la pena!

4 people found this helpful

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Marina
  • 15/10/2020

cattiva registrazione

Il testo è un classico della letteratura, non si discute. La interpretazione della Signora Cecchini è buona , come sempre. La registrazione ed il montaggio sono fatti male : ripetizioni, rumori di fondo, inceppamenti. La registrazione sarebbe da rifare.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Luca
  • 07/12/2018

Trama debole ma caratteristico

Il romanzo si caratterizza per lo più come una collezione di racconti, in quanto originariamente pubblicato a puntate. La prosa in alcuni punti è affascinante, anche se un po' barocca, e in alcuni punti il ritmo narrativo è piuttosto lento. Ho apprezzato però il libro per la ricostruzione degli ambienti dell'Inghilterra ottocentesca e ho trovato interessante avvicinarmi alla mentalità dei personaggi.