Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Viaggio alle radici della nascita del clientelismo politico e della mafia. Una vicenda familiare che si snoda attraverso le generazioni e diventa il paradigma di una società.Un’opera che facilita la comprensione del presente e delle radici psicologiche dell’illegalità mafiosa.Adatto a: tutti, in particolare ai cultori delle radici dei fenomeni storici italiani; ai cercatori di chiavi di lettura delle vicende del presente. Agli studiosi di sociologia, di psicologia, agli storici e ai curiosi.Musica: Mefistofele, di Arrigo Boito.

©dominio pubblico (P)2010 Gli Ascoltalibri

Cosa pensano gli ascoltatori di I Vicerè

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    8
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    2
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Daniela Toni
  • 21/07/2020

storia fantastica

il ritratto di una società rigida e autoritaria una famiglia con personaggi indimenticabili presentati con estrema maestria pittura di altri secoli ma non per questo meno affascinante

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Laura
  • 19/04/2019

Interessante

Interessante, complesso e articolato. Ben sviluppato e talora avvincente. Un’opera mastodontica che, proprio perché tale, risente di una certa pesantezza. La voce narrante è piacevole e la lettura è buona ma scarsa nella interpretazione.