Flatlandia

Letto da: Silvia Cecchini
Durata: 3 ore e 35 min
4,4 out of 5 stars (88 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Flatlandia fu scritto nel 1888 da Edwin Abbott Abbott. Il racconto, fantastico, racconta la vita di un abitante di un ipotetico universo bidimensionale che entra in contatto con l'abitante di un universo tridimensionale. È un racconto che affronta da un punto di vista della matematica e della geometria il tema della multidimensionalità dell'universo. Ad una prima parte, in cui si descrive un mondo dalle vedute limitate e allusivo all’epoca vittoriana, segue una seconda parte in cui la mente del protagonista viene aperta e illuminata da un intervento superiore. Così anche la mente del lettore si apre agli interrogativi sulla quarta, quinta, sesta dimensione, e oltre....

©2012 Ezio Sposato (P)2012 Silvia Cecchini

Altri titoli dello stesso

Cosa pensano gli ascoltatori di Flatlandia

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    46
  • 4 stelle
    32
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    33
  • 4 stelle
    27
  • 3 stelle
    15
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    44
  • 4 stelle
    25
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    2

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesco
  • 16/03/2018

Geniale

questo autore di fine '800 ha trovato il modo più logico per spiegare i diversi livelli di coscienza: LA GEOMETRIA ,che è l'archetipo di tante scienze: attraverso la rotazione, traslazione e il cambiamento di dimensione si può creare dall'Uno tutto ciò che esiste nell'universo. Se viviamo in un mondo bidimensionale ci sarà quasi impossibile immaginare un mondo a tre o più dimensioni. Eppure certi eventi inspiegabili ci fanno intuire che esistono altri piani. Il film INTERSTELLAR deve avere preso spunto da questo testo.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Roberto
  • 05/01/2018

Un romanzo per matematici

Un romanzo leggero ma in grado di far riflettere dal punto di vista matematico e della logica

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • gianninobile
  • 04/03/2020

Contenuto geniale, narratrice straordinaria

Geniale, bravissima la narratrice una lettura direi "ipnotica" che riesce a tratti ad immettere l'ascoltatore in una dimensione onirica

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Alberto Andreani
  • 01/12/2019

Bisogna arrivare in fondo

L' inizio è un po' lento a causa delle lunghe descrizioni ma superato questo scoglio si guadagnano degli ultimi capitoli affascinanti e densi di riflessioni e significati

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Diego
  • 13/11/2019

Ancora stupore

A distanza di decenni dalla prima lettura é stato un vero piacere lasciarsi andare alla voce narrante ed entrare nella Terra Piatta. Arguto, salace, come fire? Vellutato? Mi ha fatto emozionare ancora. Grande racconto.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 20/08/2019

Bel libro

La musica era piuttosto fastidiosa, per il resto è stato più tosto piacevole, la narratrice nella media