Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Questo romanzo in versi, scritto da Pushkin tra il 1822 e il 1831, fu pubblicato nel 1833. Gli ultimi versi, scritti col tono di chi ha ormai vissuto molto ed è ormai vecchio (e in quel momento l'autore aveva 32 anni) sembrano forieri della morte precoce dell'artista.

Nell'opera l'autore deplora l'assurdità dei duelli che troncano per delle sciocchezze una vita in fiore, a volte per mano degli stessi amici. Di fatto l'autore morì egli stesso in un duello a 38 anni. Nell'opera si racconta lo spirito russo più profondo nell'amore per la natura, per le sue tradizioni, ma anche si dipinge con ironia l'attaccamento ai vuoti formalismi della vita sociale.

Questa pubblicata è la prima versione metrica italiana è di Giovani Cassone, del 1906. Cornice musicale: valzer dell'Eugenio Onegin di Tchaikovsky.

©dominio pubblico (P)2019 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Eugenio Onegin

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    2
Storia
  • 3.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    2

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 18/03/2020

il mio giudizio è negativo

pessima e insopportabile la traduzione in un italiano polveroso, arcaico e ridicolo. così avete rovinato P.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 01/02/2020

una piacevole scoperta

non mi sarei mai aspettato tanta poesia in un romanzo , un autore tutto da scoprire