Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Don Chisciotte della Mancia copertina

Don Chisciotte della Mancia

Di: Miguel de Cervantes
Letto da: Silvia Cecchini
Iscriviti - Gratis i primi 30 giorni

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.

Acquista ora a 6,95 €

Acquista ora a 6,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e ci autorizzi ad addebitare il costo del servizio sul tuo metodo di pagamento preferito o su un altro metodo di pagamento nei nostri sistemi. Per favore, consulta la nostra Informativa sulla Privacy qua.

I fan di questo titolo hanno amato anche...

La famiglia Golovlev copertina
I Vicerè copertina
I Miserabili copertina
Don Chisciotte della Mancia copertina
Madame Bovary copertina
Canta l'epistola copertina
MalomBra copertina
Piccolo mondo antico copertina
I demoni copertina
Il rosso e il nero copertina
Roma copertina
Le Mille e una notte copertina
Tom Jones copertina
I tre moschettieri copertina
Al faro copertina
Iliade copertina

Sintesi dell'editore

Capolavoro della letteratura spagnola, il personaggio di Don Chisciotte è entrato dal 1605 (anno in cui fu pubblicata la prima parte) nella storia dell'arte letteraria, pittorica, e musicale, e nell'inconscio collettivo, insieme all'inseparabile scudiero Sancio Panza. In entrambi la follia si alterna alla saggezza, componendo una miscela inseparabile.

Il prologo mette in chiaro uno degli intenti dell'audiolibro: una satira cioè della cavalleria errante e di tutti i romanzi cui ha dato seguito, con nefaste conseguenze, che in questo romanzo sono esemplificate dalla follia di Don Chisciotte. L'opera è colma di riferimenti a personaggi e libri dell'epoca, ma le note di cui è ricco l'audiolibro non sono state lette per non interrompere la narrazione.

Il libro ebbe da subito grande popolarità, tant'è vero che nel 1614 fu pubblicata una seconda opera da parte di un altro autore, che costrinse Cervantes, disgustato, a scrivere lui una seconda parte nel 1615, in cui in più occasioni si vendica verbalmente del violatore di proprietà letteraria. In questa seconda parte del libro Don Chisciotte, diventato famoso, viene assecondato nella sua follia da molti ricchi burloni, e Sancio Panza riceve il governatorato promessogli da Don Chisciotte, la brama del quale lo aveva contagiato della stessa follia del suo padrone.

Cornice musicale: musica spagnola dell'epoca.
©Dominio pubblico. Tradotto di Alfredo Giannini (P)2016 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Don Chisciotte della Mancia

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    15
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    15
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    16
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
Immagine del profilo di Consuelo
  • Consuelo
  • 15/05/2023

capolavoro

semplicemente un capolavoro senza eguali . complimenti alla lettrice per la passione nell'interpretazione. don Chisciotte e sancho,mi mancherete!

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
Immagine del profilo di Diego
  • Diego
  • 19/11/2021

Sopravvalutato

Mi sono costretto a finirlo per scoprire cosa ci sia di così speciale in questo libro ma purtroppo non ho trovato un gran ché. È simpatico, a volte anche profondo ma esageratamente lungo e prolisso. Il lettore lo conosco e apprezzo dal "il conte di Montecristo".

Si è verificato un problema. Riprova tra qualche minuto.

Hai valutato questa recensione!

Hai segnalato questa recensione!