Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Se il nome di una persona ne influenza il destino, allora quello della piccola Plectrude non potrà che essere straordinario. Nata in prigione da un'uxoricida, allevata dopo il suicidio della madre da una zia che la preferisce alle sue stesse figlie, sembra destinata a un futuro prodigioso. 

Misteriosa ed enigmatica come una dea, bella come una principessa delle fiabe, sicura come una creatura di intelligenza superiore, inizia la sua vita a passo di danza, inconsapevolmente avvolta dall'ombra del suo passato tragico e violento. Armata di una volontà di ferro, diventa una promettente ballerina. Poi, la caduta. Un rovinoso incidente le impedisce per sempre di danzare. Ma la vita ha in serbo altre sorprese per lei.

©2002 Les éditions Albin Michel S.A. Per la versione italiana: Voland Edizioni. Tradotto da Monica Capuani (P)2018 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Dizionario dei nomi propri

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    35
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    15
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    50
  • 4 stelle
    12
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    29
  • 4 stelle
    18
  • 3 stelle
    18
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Chiara Gessaghi
  • 05/03/2019

Altro piccolo gioiello

Come sempre meravigliosamente geniale e folle. Vorrei leggere la mia vita narrata da lei. Ogni suo libro mi apre uno spiraglio sul mio mondo interiore.

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Anna Nelayeva
  • 29/04/2020

Testo supremo, lettura troppo emotiva

Libro magnifico, illuminante, finito tutto d'un fiato. Ho trovato però troppa emotività nella lettura, quasi la recitazione, che a volte va bene ma altre volte non lascia lo spazio per una reazione emotiva di chi ascolta

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silvia
  • 06/02/2020

Grottesco

Mi ha fatto sorridere riflettere e inorridire, storia piena di emozioni colpi di scena e perle di saggezza e temi di attualità, la Nothomb ti tiene col fiato sospeso, lettura ed interpretazione eccellente!

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Tina
  • 09/12/2019

Un pasticcio molto fantasioso

In questo romanzo Nothomb dà fondo alla sua inesauribile fantasia ma con esiti deludenti. Non è decisamente il suo libro meglio riuscito.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Natalia
  • 16/09/2019

superlativo

amelie nothomb non si smentisce mai, geniale!! colpi di scena impensabili! scorrevole e piacevole! TOP

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • laura viviano
  • 03/06/2019

Scritto bene come sempre ma meno intenso

Anche questa opera é scritta molto bene. Efficaci le riflessioni sulla scuola, la danza e il cibo. La storia però cambia velocità da quando Plectrude vive il suo tragico evento. Da qui in avanti si bruciano gli anni giovanili della protagonista in poche pagine quasi frettolose di arrivare alla fine

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Kindle
  • 20/07/2020

SEMPRE SORPRENDENTE

La sua lucida follia sorprende sempre. Ha un mondo incantato nella testa Amelie. La lettrice sublima il tutto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Martina Zecchi
  • 19/02/2020

Bello, ma finale molto deludente

Ho trovato il libro molto bello e degno del genio dell’autrice. Descrive perfettamente le vicessitudoni umane e avendo letto diversi libri dell’autrice, so che alcune tematiche (l’anoressoa ad esempio) le ha vissute in prima persona. Purtroppo però non è riuscita a scrivere un finale all’altezza della bellezza del libro. E quindi infine è venuto fuori un finale noir forzatissimo: qualcosa di abbastanza deludente... peccato, prometteva molto bene!