Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Un bizzarro e coinvolgente viaggio sentimentale: sedici anni dopo le tragicomiche peripezie raccontate in "Stupore e tremori" e in "Né di Eva né di Adamo", Amélie Nothomb torna in Giappone.

È l'occasione per rivedere i luoghi e le persone amati dopo lo spaventoso terremoto di Fukushima del 2011.

©2013 Les éditions Albin Michel S.A. Per la versione italiana: Voland Edizioni. Tradotto da Monica Capuani (P)2018 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    28
  • 4 stelle
    11
  • 3 stelle
    11
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    30
  • 4 stelle
    12
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    23
  • 4 stelle
    12
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 01/09/2019

Un viaggio ricco di grandi emozioni

Scritto benissimo, letto e interpretato in modo favoloso. Da dipendenza. Il racconto di un viaggio in Giappone ci porta a vivere le emozioni in un modo molto diverso da come ci hanno insegnato. La cultura orientale sembra dare pace ai tumulti del cuore.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Francesca
  • 17/03/2019

Noiosetto (purtroppo)

ho trovato il racconto noiosetto ed a volte stucchevole nelle descrizioni. Come se si volesse calcare la mano su sensazioni provate, sentimenti o su ricordi, ma che non arrivassero davvero dal cuore.
Ho letto altri libri di questa stessa scrittrice, mi sono piaciuti molto e ho trovato sapesse dipingere bene i sentimenti; in questo caso purtroppo mi ha delusa ed a tratti annoiata.