Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

L'audiolibro è il diario di un anno trascorso a Georgetown, il vecchio quartiere di Washington. Beppe Severgnini guida l'ascoltatore attraverso i primi dubbi (perché non abbassano l'aria condizionata?) e le prime risposte (perché gli piace così), descrivendo le molte sorprese della vita quotidiana: le scaramucce con un idraulico di nome Marx; la terribile potenza dei telefoni e dei bambini, veri padroni del paese; le fallimentari escursioni nello shopping elettronico e le battaglie per (non) ottenere una carta di credito.

Con la gentile partecipazione di Marta Rizzi.

©2009 Rosaria Carpinelli Consulenze Editoriali Srl (P)2019 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    54
  • 4 stelle
    23
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    53
  • 4 stelle
    25
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    47
  • 4 stelle
    25
  • 3 stelle
    8
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marina Fede
  • 21/10/2019

Bravo Beppe!!!complimenti!

Sono Italiana e Vivo in America, non la si poteva raccontare meglio!sei davvero bravo Beppe!!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Marco
  • 18/10/2019

Divertente!

Scritto nel 1994 e letto (ascoltato) nel 2019, un bel salto ma l’ho trovato molto divertente sia nei contenuti che nella narrazione. Beppe è spiritoso e con una comunicativa diretta e piacevole, bellissime le fotografie, più che ascoltare ho vissuto il suo viaggio con l’immaginazione.

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • emanuela ravelli
  • 19/09/2019

Ancora interessante

Dopo più di venticinque anni dalla prima pubblicazione, questo scritto ha ancora molto da comunicare... attuale lo stile, divertente l’impostazione, coinvolgente il contenuto. Unica pecca, a volte talmente particolareggiato da divenire ridondante. Comunque, un libro certamente da conoscere.

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Davide Lopez
  • 10/08/2019

Datatissimo

Sarebbe bello se fosse recente, ma è un libro della prima metà degli anni Novanta e gran parte del libro risulta inattuale. Basti pensare a capitoli interi per descrivere il rumore del modem, l’inutilità dei giornali on line e la sciocchezza dello shopping in line. Ormai un pezzo d antiquariato.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • vicenzoni e.
  • 30/07/2019

Esilarante.

Anche dopo molti anni dall'uscita del libro le cose sembrano molto attuali. Per renderlo più vivace ho posto a 1,15 la velocità di lettura. Solo così sono riuscita ad arrivare alla fine senza riportare danni alla salute a causa di una lettura un po' monotona. Comunque è stato divertente!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Marina Marina
  • 29/07/2019

Datato<br />

Molto apprezzato a suo tempo, risulta ora irrimediabilmente datato. Forse una prefazione in cui si chiarisce che si tratta di un libro scritto tra il '95 e il 2000 renderebbe l' ascolto meno anacronistico.
La lettura di Severgnini (che apprezzo molto in altri ruoli) - con la sua ostentata e didascalia pronuncia delle parole americane - rende l'ascolto fastidiosamente pedante

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Guido Paleari
  • 12/07/2019

Bello, interessante, piacevole e beh ciuspia

Ciuspia ciumbia abbiamo capito Beppe quanto parli bene e pronunci alla perfezione l'americano. Diciamo un po' troppo egoriferito.

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione