Se niente importa

Letto da: Andrea Oldani
Durata: 9 ore
4.5 out of 5 stars (194 recensioni)
Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Jonathan Safran Foer, da piccolo, trascorreva il sabato e la domenica con sua nonna. Quando arrivava, lei lo sollevava per aria stringendolo in un forte abbraccio, e lo stesso faceva quando andava via. Ma non era solo affetto, il suo: dietro c'era la preoccupazione costante di sapere che il nipote avesse mangiato a sufficienza. La preoccupazione di chi è quasi morto di fame durante la guerra, ma che è stato capace di rifiutare della carne di maiale che l'avrebbe tenuto in vita perché non era cibo kosher, perché "se niente importa, non c'è niente da salvare". Il cibo per lei non è solo cibo, è "terrore, dignità, gratitudine, vendetta, gioia, umiliazione, religione, storia e, ovviamente, amore".

Una volta diventato padre, Foer ripensa a questo insegnamento e inizia a interrogarsi su cosa sia la carne, perché nutrire suo figlio non è come nutrire se stesso, è più importante. Questo libro è il frutto di un'indagine durata quasi tre anni che l'ha portato negli allevamenti intensivi, visitati anche nel cuore della notte, che l'ha spinto a raccontare le violenze sugli animali e i venefici trattamenti a base di farmaci che devono subire, a descrivere come vengono uccisi per diventare il nostro cibo quotidiano.

In un volume che è insieme racconto, inchiesta e testimonianza, Foer invita tutti alla riflessione, indicando nel dolore degli animali e soprattutto nella nostra sensibilità verso chi è "inerme" e "senza voce" il discrimine fra umano e inumano, fra chi accetta senza discutere le condizioni imposte dall'allevamento industriale e chi le mette in discussione.

©2010 Guanda (P)2018 Adriano Salani Editore

"Se niente importa" è un libro necessario.
-- Moni Ovadia

Gli orrori quotidiani dell'allevamento intensivo sono raccontati in modo così vivido... che chiunque, dopo aver letto il testo di Foer, continuasse a consumare i prodotti industriali, dovrebbe essere senza cuore o senza raziocinio.
-- J.M.Coetzee

Cosa pensano gli ascoltatori di Se niente importa

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    142
  • 4 stelle
    40
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    141
  • 4 stelle
    22
  • 3 stelle
    13
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    146
  • 4 stelle
    22
  • 3 stelle
    7
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Andrea
  • 20/01/2019

imprescindibile

Un libro che dovrebbe essere distribuito ovunque. Immaginavo molto di quel che l'autore documenta ma non a tal punto, non in modo così drammaticamente capillare.
Una lettura che non può lasciare indifferenti.

5 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Anna Frola
  • 20/01/2019

Una scossa alle coscienze

Ascolto dedicato ai non VEG, per capire la scelta vegana,.le sue motivazioni di base, etiche empatiche ed ambientalistiche

4 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Daniele
  • 08/08/2018

Ti spinge a guardare dove non guardi mai

Mentre ascoltavo questo libro mi sono sentito male, la crudeltà che mostra, che noi uomini siamo in gradi di compiere verso gli animali in nome del senso del gusto, del nostro deisderio, è aberrante. Questo libro non è moralista, ne integralista, come lo si potrebbe immaginare. Fornisce i punti di vista di entrambe le parti (onnivori e vegetariani, allevatori e attivisti) e una montagna di dati inconfutabili. Dati veri che fanno venire i brividi. Questo libro non è per rilassarsi, ma è per riflettere, per guardare in una direzione che evitiamo ogni giorno di guardare.

4 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Antonella M.
  • 23/11/2018

Un libro che fa riflettere

Un libro che fa riflettere. Preciso e puntuale nell'esposizione. Mette in luce realtà che non avevo mai considerato.

2 people found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Patrizia Mittica
  • 26/08/2020

Mi ha costretto a riflettere

Dopo la lettura di questo libro (in alcuni tratti faticosa per l'esplicitezza delle descrizioni e dei contenuti) mi sono sentita costretta ad approfondire le tematiche trattate e a decidere per una scelta di vita che meditavo da tempo. Illuminante.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • anna maria pignatari
  • 18/08/2020

Sconvolgente

Ho pianto e mi sono sentita male. Sono responsabile insieme a milioni di persone di tutto questo ma io come altri posso cambiare o modificare la mia alimentazione. La lettura cosi' coinvolgente mi spinge sempre di piu' ad affrontare il problema . Come tanti ho sempre girato la testa dall'altra parte come se la cosa non mi riguardasse, invece
eccome se mi riguarda! E' un libro da inserire nelle scuole dell'obbligo.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Silviap
  • 24/07/2020

Da leggere assolutamente

È un libro in alcune parti veramente crudo. Documentata e non arrogante, anzi, a tratti divertente, trattazione sul perché dovremmo rassegnarci a smettere di vivere come se il pianeta fosse una risorsa infinita da depredare e come se gli animali fossero peggio che oggetti da sfruttare a nostro piacimento.

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • daniela
  • 24/06/2020

diventi vegano!!

mi ha molto interessato ..l autore ti spiega tutto il male che c e dietro gli allevamenti intensivi..la disumanità di tutto ciò...e l incongruenza.. e l inquinamento che produce...che cosa mangiamo davvero ? davvero non resta una sola ragione buona per mangiare la carne

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Consu
  • 23/02/2020

ottimo apre gli occhi

tema ancora attuale e sopratutto nel momento in cui si parla delle pandemie e delle malattie dell'uomo derivate dagli animali.. che dire in questo periodo di forte disagio per il coronavirus, calza a pennello.
consiglio l'ascolto

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fulvia tozzi
  • 04/02/2020

Ora so

Terribile!
Senza toni da estremista l'autore mi ha messo davanti alla realtà, ora sono a conoscenza

1 person found this helpful