Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Jonathan Safran Foer, da piccolo, trascorreva il sabato e la domenica con sua nonna. Quando arrivava, lei lo sollevava per aria stringendolo in un forte abbraccio, e lo stesso faceva quando andava via. Ma non era solo affetto, il suo: dietro c'era la preoccupazione costante di sapere che il nipote avesse mangiato a sufficienza. La preoccupazione di chi è quasi morto di fame durante la guerra, ma che è stato capace di rifiutare della carne di maiale che l'avrebbe tenuto in vita perché non era cibo kosher, perché "se niente importa, non c'è niente da salvare". Il cibo per lei non è solo cibo, è "terrore, dignità, gratitudine, vendetta, gioia, umiliazione, religione, storia e, ovviamente, amore".

Una volta diventato padre, Foer ripensa a questo insegnamento e inizia a interrogarsi su cosa sia la carne, perché nutrire suo figlio non è come nutrire se stesso, è più importante. Questo libro è il frutto di un'indagine durata quasi tre anni che l'ha portato negli allevamenti intensivi, visitati anche nel cuore della notte, che l'ha spinto a raccontare le violenze sugli animali e i venefici trattamenti a base di farmaci che devono subire, a descrivere come vengono uccisi per diventare il nostro cibo quotidiano.

In un volume che è insieme racconto, inchiesta e testimonianza, Foer invita tutti alla riflessione, indicando nel dolore degli animali e soprattutto nella nostra sensibilità verso chi è "inerme" e "senza voce" il discrimine fra umano e inumano, fra chi accetta senza discutere le condizioni imposte dall'allevamento industriale e chi le mette in discussione.

©2010 Guanda (P)2018 Adriano Salani Editore

"Se niente importa" è un libro necessario.
-- Moni Ovadia

Gli orrori quotidiani dell'allevamento intensivo sono raccontati in modo così vivido... che chiunque, dopo aver letto il testo di Foer, continuasse a consumare i prodotti industriali, dovrebbe essere senza cuore o senza raziocinio.
-- J.M.Coetzee

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    55
  • 4 stelle
    9
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    1

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    50
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    52
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Andrea
  • 20 01 2019

imprescindibile

Un libro che dovrebbe essere distribuito ovunque. Immaginavo molto di quel che l'autore documenta ma non a tal punto, non in modo così drammaticamente capillare.
Una lettura che non può lasciare indifferenti.

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Anna Frola
  • 20 01 2019

Una scossa alle coscienze

Ascolto dedicato ai non VEG, per capire la scelta vegana,.le sue motivazioni di base, etiche empatiche ed ambientalistiche

2 su 2 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Antonella M.
  • 23 11 2018

Un libro che fa riflettere

Un libro che fa riflettere. Preciso e puntuale nell'esposizione. Mette in luce realtà che non avevo mai considerato.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Roberta B.
  • 26 10 2018

Troppo per me

Devo dire la verità, è molto bello e lo ascolti anche volentieri, ma per una troppo sensibile persona come me è tanto difficile da finire e preferisco lasciarlo a metà. Sono diventata consapevole di tante cose che non immaginavo per niente e ho fatto le mie scelte. Mangiare carne per me diventa sempre più innaturale e penso di poterla lasciare sullo scaffale insieme al pesce dapprima tanto amato ma che causa troppa sofferenza!

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 27 08 2018

Un saggio imprescindibile, per chiunque.

Non possiamo e non dobbiamo rimanere indifferenti al futuro che ci aspetta.

Necessario.

Ottima l'interpretazione.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Andrea Azzarello
  • 22 08 2018

Coscienza

Possiamo ignorare tutto anche quando non siamo ignoranti. Essere consapevoli dovrebbe aiutarci e invece, nel caso di questo libro, mi ha messo seriamente in discussione. La scelta del cibo decide come vivranno i nostri figli su questo pianeta e questo non facile da ignorare. Veramente un bel libro senza essere fanatico espone i fatti che riguardano gli allevamenti intensivi

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • elena
  • 20 08 2018

libro profondo ed esaustivo

questo libro racconta in modo preciso ed esaustivo la situazione dietro alla produzioni di carni, pesci, uova in allevamento intensivo, e racconta dell'atto di mangiare come composto da storie e persone e sentimenti.
la lettura lo rende ancora piu' coinvolgente e mostra come le domande che pone siano davvero vive ed essenziali per la nostra societa'.
lo straconsiglio.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesco Pumpo
  • 18 08 2018

Splendido!

Un bellissimo libro che tutti dovrebbero conoscere... anche se la verità fa quasi sempre male.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    5 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Davide
  • 11 08 2018

Se niente importa

Fatelo leggere nelle scuole!
Utile per valutare Come stanno le cose veramente senza paura..grazie

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione

  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 10 08 2018

un pugno nello stomaco

e' un libro che pone serie riflessioni, un pugno nello stomaco.non avrei mai pensato che potesse esistere tanta arroganza ,tanta crudelta' in nome del profitto. da
tempo non mangio carne ma questo libro mi ha convinto per tutta la vita.

1 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione