Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Il corpo del Gladiatore, un piccolo delinquente, viene trovato riverso in una pozza di sangue nell’ascensore di un palazzo in piazza Vittorio, cuore multietnico di Roma. Le indagini si concentrano su Amedeo, esule algerino amico di tutti, ma i suoi condomini coltivano ipotesi diverse. 

Un racconto corale in cui si intrecciano tante verità: quelle dell’aspirante regista olandese, della bisbetica portiera napoletana, del professore milanese che detesta i romani, del cuoco iraniano che odia la pizza, della signora che vive per il suo cagnolino, della badante peruviana e della ragazza impegnata nel volontariato.

©2006 / 2015 Edizioni E/O (P)2018 Emons Italia Srl / Edizioni E/O Srl

Cosa pensano gli ascoltatori di Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    62
  • 4 stelle
    41
  • 3 stelle
    23
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    77
  • 4 stelle
    32
  • 3 stelle
    9
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    56
  • 4 stelle
    35
  • 3 stelle
    22
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Danila
  • 12/11/2018

Chi ha amato “Divorzio all’islamica...” ritrova amici

Arrivo a questo testo dopo aver amato “Divorzio all’islamica a Viale Marconi”; qui ritrovo lo stile e soprattutto i personaggi umanissimi e presi pari pari dalla realtà quotidiana, vista con occhi di rispetto e pietà. La storia regge meno, è solo il pretesto per la galleria dei volti, ma è forte protagonista la passione per le persone e per la cultura, intesa come qualità che avvicina perché aiuta a capirsi.
Qui le voci narranti sono tante, troppe per la lettura corale, e l’interprete se la cava davvero bene.
Consigliato!

3 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Vittorio A. Marinelli
  • 09/02/2019

un libro molto gradevole e anche antropologico

ho sentito con molto piacere questo audiolibro che consente di immedesimarsi nelle diverse realtà etniche che caratterizzano probabilmente non solo Roma ma, per quanto concerne la nostra città, la nota Piazza Vittorio.
c'è una sorta di sofismo nell'opera in quanto l'uomo è misura di tutte le cose e ognuno, portatore del proprio retaggio culturale, etnico e anche sociale, vede le cose dalla propria parte.
quasi tutti in assoluta buona fede convinti di stare dalla parte della ragione.
ma esiste una ragione?
forse è solo Amedeo, l'architrave su cui si legge il libro, che, essendo rinato, conosce e propone l'unica soluzione leopardiana della sofferenza del vivere: l'altro come portatore di differenza e non nemico

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • valentina romano
  • 25/01/2019

Ottimo

Il libro è molto divertente e Acquaroli è veramente bravo a interpretare i vari personaggi; da non perdere

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Anna
  • 22/01/2019

interpretazione eccellente

libro da leggere nelle scuole e nelle biblioteche. interpretazione a dir poco magistrale. consigliato a tutti

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesca Cecilia
  • 16/01/2019

Piacevole, leggero ma profondo

Da ascoltare tutto d'un fiato! È un giallo a tutti gli effetti ma l'indagine è attraverso le voci degli inquilini multietnico che vivono nel palazzo in cui si è assassinato un uomo. Ognuno racconta la propria verità, il proprio punto di vista che scaturisce dalla propria cultura e religione. Ne esce fuori una satira interessante su immigrazione e pregiudizi. Toccante a tratti, in altri divertente, in altri ancora terribilmente amaro. Proprio una bella scoperta

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Valeria
  • 27/11/2018

originale

struttura narrativa originale.
racconto molto vero a partire dall'ambientazione.
lettura appassionante.
personaggi di spessore. tante vite stesso desiderio di benessere.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Gianfranco Riccio
  • 10/11/2018

Una piacevole sorpresa.

Non conoscevo questo autore ed è stata una piacevole sorpresa. Profondo e divertente. Mi ha fatto riflettere su i preconcetti che tutti abbiamo verso l’altro, lo straniero, l’ estraneo e su quella base di umanità comune, punto di partenza per una migliore comprensione dei nostri simili. Laura Amore.

1 person found this helpful

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • lillsun
  • 13/11/2020

Banale e retorico

Un libro banale e retorico nel suo complesso, dal finale stentato. Nonostante l'ottima lettura, rimane un libro dei luoghi comuni. Non mi è piaciuto.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta
  • 20/09/2020

Uno spettacolo.

Il libro è il perfetto connubio delle diverse realtà e punti di vista dei diversi narratori interni. La plurifocalitá è la chiave ottima che racchiude una profondità incredibile del libro.
Francesco Acquaroli magnifico.
Bravissimo ad interpretare e a mantenere accenti e cadenze tipiche delle svariate personalità e nazionalità impersonate.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Valeria Bellotto
  • 06/09/2020

Bellissimo

Bravissimo l’autore a diversificare ogni personaggio con le sue peculiarità. Da straniero in Italia ha colto perfettamente tutte le tipicità delle varie nazionalità.
Acquaroli molto intenso e bravo . Perfetto per questo libro
Consiglio

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Julia
  • 01/02/2020

wonderful

I loved it! interessant and al
lso very easy to understand for non native italian speakers.