Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 12,95 €

Acquista ora a 12,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

La democrazia è una religione laica che identifica le proprie basiliche nei palazzi del potere, la curia nel governo, gli ordini nei partiti, il clero nei politici, le prediche nei comizi, le messe nelle elezioni, i fedeli negli elettori, i confessionali nelle cabine elettorali e i segni della croce nel voto. Ma, come in tutte le religioni, dietro alle colorite e folcloristiche apparenze dei riti e delle cerimonie, che distraggono e attraggono i cittadini, si nascondono le fosche e losche realtà dell'uso e dell'abuso del potere, che ammaliano e corrompono i politici.

Piergiorgio Odifreddi dedica questo libro a svelare le contraddizioni nascoste e le distorsioni lampanti della democrazia. Inizia sezionando con il bisturi della logica concetti come la cittadinanza (perché mai la può avere il discendente di un coevo di Cavour, ma non chi frequenta oggi le scuole in Italia?) e lo Stato, in quanto area racchiusa in confini spesso discutibili e non democratici, nel senso di non accettati dal popolo, come ha dimostrato il recente esempio della Catalogna. Prosegue poi con la Costituzione e i tentativi di manipolarla, i diritti e i diversi modi di intendere il "dovere" e il "volere", e i candidati, candidi solo nel nome, per approdare alle odiatissime tasse imposte dallo Stato vampiro.

Il libro procede con luciferina chiarezza per parole chiave, analizzando minuziosamente la democrazia e le istituzioni. È quindi un utile strumento per imparare a ragionare politicamente e a formulare domande indiscrete, a partire da quella primordiale: siamo cittadini di un sistema democratico e palese, o sudditi di un regime totalitario e invisibile?

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©2018 Rizzoli (P)2018 Rizzoli

Cosa pensano gli ascoltatori di La democrazia non esiste

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    211
  • 4 stelle
    103
  • 3 stelle
    37
  • 2 stelle
    7
  • 1 stella
    5
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    179
  • 4 stelle
    92
  • 3 stelle
    37
  • 2 stelle
    12
  • 1 stella
    3
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    201
  • 4 stelle
    71
  • 3 stelle
    37
  • 2 stelle
    10
  • 1 stella
    5

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Massimiliano
  • 22/05/2018

Provocatorio e interessante

Titolo in parte fuorviante. Quando odifreddi parla di logica e matematica è un gigante della divulgazione. Quando si avventura in diritto costituzionale, storia ed etica diventa un po’ claudicante. Il libro alterna interessanti e divertenti paradossi matematici e logici dietro la politica, il voto, il potere a ricostruzioni storiche un po’ semplicistiche e considerazioni morali discutibili (arriva a giustificare la legge del taglione!!).

2 persone l'hanno trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Ivo
  • 27/05/2021

Molto Interessante ma dispersivo

Sarebbe stato piú opportuno intitolare il libro " Critica di un matetematico alla ragione politica".
L' ho abbandonato perché sebbene interessante molto dispersivo.
Stonano le opinioni politiche personali che spuntano ogni.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fabio
  • 12/01/2021

Riflessioni interessanti e pungenti

Per quanto non si possa ricondurre la vita (sociale e politica) ad un teorema matematico, Odifreddi sferza interessanti e vivaci critiche al sistema democratico (e non). Avrebbe potuto concentrarsi maggiormente sull'Italia, ma di fatto ha spaziato il discorso per includere quante più casistiche possibili, a vantaggio delle proprie tesi e per ridurre al minimo le possibilità di vere e proprie contestazioni. Non che sia un difetto.
La quantità di riferimenti ad opere, pensatori, filosofi e politici del passato é enorme, sarebbero da recuperare tutte per avere la speranza di farsi una concreta idea (con la propria testa) su come stanno davvero le cose.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Cliente Kindle
  • 11/01/2021

Utile riflessione, inutile pressapochismo

Opera interessante, completa e piacevolmente sintetica. Devo dire che da uno scienziato non mi aspettavo certe banalizzazioni e giudizi approssimati sempre e solo riferiti a soggetti di destra, basati sempre sul postulato del popolo bue, tipico della saccenza elitaria: prima di giudicare la democrazia bisognerebbe accettarla anche quando esprime posizioni evidentemente a noi sgradite... Ma é solo il mio pensiero che, a differenza dell'autore, io non considero una verità assoluta

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Marcojimbo
  • 07/01/2021

molto interessante

narrazione piacevole l'ho ascoltato due volte perché veramente interessante, lunghezza perfetta non troppo lungo ne troppo corto

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Emanuele A.
  • 14/09/2020

Farcito a dovere

Un'idea interessante sulla quale vi è stato costruito un piccolo libro attorno. Pieno di riferimenti storici e non, a volte anche interessanti, che tuttavia deviano da quello che dovrebbe essere l'argomento cardine del libro. Mi sarei aspettato qualcosa di più, di diverso: più critica, più soluzioni, meno richiami, meno svaghi. Lettura alquanto piacevole.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • maura mazza
  • 19/05/2018

Interessante e ben interpretato

Contenuto molto interessante e soprattutto divulgativo che permette di comprendere la democrazia in tutte le sue diramazioni e alterazioni (secondo Odifreddi).
il narratore rende il tutto molto piacevole e si riescono ad ascoltare alcumi passaggi che potrebbero essere pesanti in modo scorrevole.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    2 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Massimo Albasi
  • 05/07/2022

non mi è piaciuto

ci vorrebbe una fascetta con l'avvertimento "Attenzione contiene un alto tasso di ideologia" che non è di per sé un male, ma da un matematico mi aspetterei considerazioni di carattere tecnico, non politico. Probabilmente è un limite mio.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Eden
  • 27/07/2020

Come definiresti la democrazia?!

Chiaro, anzi chiarissimo. Critico e tagliente! Perfetto per chi vuole capire qualcosa in piú sul mondo in cui viviamo, ignari di tanti suoi aspetti.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Alessio
  • 25/03/2020

Ottima lettura@

Ottimo e ben strutturato.
Volume non facile per il tipo di contenuto ma curato e dettagliato!

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Gabriel Ivan
  • 17/04/2021

Eccellente!

Eccellente libro! Raccomando di cuore! Complimenti al autore per l'enorme ed accurato lavoro di sintesi. Complimenti anche al lettore!