Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Lo Yoga necessita di essere ricondotto alla sua essenza originaria, laddove l'Occidente ha snaturato i suoi principi e fondamenti, alterandoli e discostandoli dall'autentica tradizione millenaria Indovedica che ne è la matrice. Lo Yoga va ben oltre alla banalizzazione della corrente New Age, non si limita agli esercizi posturali (asana) e tecniche respiratorie (pranayama), ma è un'esplorazione su più piani della nostra stessa natura, da quello fisico, al metafisico e mistico, sino a illuminare le ombre del pensiero più profondo e innalzare il livello di consapevolezza per raggiungere le vette più elevate della coscienza. 

La disciplina dello Yoga favorisce l'emergere della nostra autentica identità per scoprirci esseri unici e irripetibili nella nostra essenza spirituale; imparando a conoscere noi stessi, conosciamo Dio. Il grande saggio e veggente Patanjali ha raccolto un sapere millenario sparso e frammentato redigendolo in forma di trattato scientifico, giunto sino a noi. Un'opera che non è stata pienamente compresa nei suoi elementi costitutivi in Occidente, perdendo nel tempo il suo significato originario. 

In questo evento, molte sono le domande rivolte dal pubblico e pregnanti le risposte: qual è il ruolo della meditazione nello Yoga? Quanto è importante la scelta dell'oggetto su cui meditare? Oltre alla cura dell'anima, lo Yoga può essere terapeutico per le patologie del corpo? Perché essendo ontologicamente esseri perfetti, siamo ridiscesi nel mondo terreno in forma umana? Perché abbiamo necessità di reincarnarci più volte per ritornare, infine, alla nostra origine? Yama (astensioni) e Niyama (prescrizioni) sono le attività iniziali indicate da Patanjali per purificare mente e cuore e avviarsi alla pratica dello Yoga in modo serio e profondo; quanto tempo richiede divenire praticanti esperti e conseguire la nostra evoluzione spirituale? Quanto influiscono il libero arbitrio e il destino nella nostra esistenza incarnata?

Marco Ferrini ne descrive l'esegesi secondo la visione della Tradizione Indovedica, riconducendo lo Yoga alla sua autentica origine e ridandogli il giusto valore.

©2017 Centro Studi Bhaktivedanta (P)2017 Centro Studi Bhaktivedanta

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    12
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    11
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    13
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Ordina per:
  • Totali
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Marcello Benghi
  • 11/06/2019

Noia mortale

Un Ego grande, immenso che parla di Yoga..
Incredibile.
Bla, Bla, Bla. Un copia incolla generalizzato di una persona che non ha mai sperimentato nulla.

0 su 1 utenti hanno ritenuto utile questa recensione