Ascolta ora gratuitamente con il tuo abbonamento Audible

9,99 € /mese

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 5,95 €

Acquista ora a 5,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Aleksej Konstantinovic Tolstoj, cugino di secondo grado del Tolstoj più famoso (1817-1875) ha scritto vari racconti storici fra cui questo, il cui titolo originale era "Il principe Serebranyj". Questo è un romanzo storico alla Walter Scott che fu subito popolarissimo in Russia, dove è rimasto anche fra le letture scolastiche fino al nostro secolo.

Al romanzo, tradotto da Federigo Verdinois, è stato cambiato il titolo perché l'altro grande protagonista di esso è appunto Ivan il Terribile, grande figura storica in esso ritratta. L'autore cita puntualmente le fonti a cui ha attinto per le sue ricostruzioni, e descrive dettagliatamente costumi e usi dell'epoca. Cornice musicale: "Sinfonia n. 1" di Tchaikovksy

©dominio pubblico. Tradotto da Federigo Verdinois (P)2017 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Ivan il terribile

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    5
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Anna Zakh
  • 18/09/2018

non è facile

come molte testi russi,sono un po pesanti nella loro tristezza e angoscia. Ma nel complesso sono belle. non è stato facile ma nemmeno difficile seguire in ogni caso si iresce ad immaginare bene la storia