Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Secondo volume di quella che doveva essere una quadrilogia, dopo il romanzo "Infanzia", non è stato più seguita dagli altri volumi, in quanto Giovinezza, il volume che doveva seguire, rimase incompiuto. L’incontro con i grandi temi dell’esistenza, la rabbia dell’adolescenza: ritroviamo inTolstoj un quadro delicato, tenero e autoironico.Edizione Sansoni, 1928.Cornice musicale: temi russi di Balakirev.

Public Domain (P)2013 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Adolescenza

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    8
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    2
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    6
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Gaia
  • 18/08/2020

Acerbo ma pur sempre Tolstoj

La traduzione mi sembra datata, la lettura buona, il testo acerbo ma pur sempre Tolstoj

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Stella
  • 01/01/2019

Un iniziale Tolstoj

un Tolstoj all'inizio della propria grandiosità ci regala un romanzo che possiamo definire adolescente ma che incardine in sé gli albori della sua grandezza