Rossoamaro

Un caso di Bacci Pagano
Letto da: Gigi Scribani
Durata: 7 ore e 52 min
Categorie: Gialli e Thriller, Noir
4.5 out of 5 stars (68 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

In una corsia d'ospedale Bacci Pagano sta vegliando Jasmìne Kilamba: è riuscito a stento a liberarla da una gang di sadici assassini e ora la donna sta lottando tra la vita e la morte. Lo avvicina un anziano tedesco di nome Kurt Hessen, arrivato a Genova alla ricerca del fratellastro italiano, del quale sa soltanto che la madre era di Sestri Ponente e si faceva chiamare Nicla...

Hessen vuole affidare l'indagine all'investigatore dei carruggi, che d'istinto rifiuta: "L'unica strada sarebbe chiedere ai sopravvissuti di quel periodo. Si rende conto di che razza d'indagine mi sta proponendo? Il più giovane avrà più di novant'anni... ". Ma a convincerlo basta un assegno molto, troppo generoso e, forse, qualche altro oscuro motivo.

Inizia così un viaggio nel passato che riporta Bacci alla Genova del 1944 popolata di soldati tedeschi, fascisti, partigiani e spie, dove i suoi genitori e il nonno Baciccia lavoravano come operai e Nicla serviva alla mensa dell'Ansaldo Fossati. L'immagine della giovane, informatrice della Resistenza infiltrata presso i nazisti, si sovrappone a quella di Jasmìne, prostituta nera fuggita da una terra senza speranza. E anche la città dilaniata dalla guerra, dalla miseria e dalla fame si confonde con la metropoli contemporanea, investita dal vento della globalizzazione.

Attraverso Bacci Pagano - l'"analfabeta dei sentimenti" che ama le donne e ha per inseparabili compagne una Vespa amaranto e una Beretta calibro 9 che usa il meno possibile - Bruno Morchio esplora e racconta magistralmente l'Italia di allora e di oggi, i suoi mille volti e i suoi segreti. Con "Rossoamaro" affronta una delle pagine più drammatiche della nostra storia recente: grazie a una trama incalzante, che intreccia con abilità il passato e il presente, il romanzo ci fa riflettere sulla violenza del potere e su quella di chi lotta per la propria libertà e dignità, sul rapporto tra vittime e carnefici, sul ruolo delle donne nella nostra società.

©2011 Grandi & Associati Srl (P)2019 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    41
  • 4 stelle
    20
  • 3 stelle
    6
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    47
  • 4 stelle
    13
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    40
  • 4 stelle
    17
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • mariarosa
  • 21/09/2019

Narratore

La voce di Gigi Scribani è superlativa quando legge i casi di Bacci Pagano.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 06/09/2019

ancora una volta Bacci Pagano non delude

bellissimo. davvero molto bello e, come sempre, ben interpretato. contenuto, stile ed interpretazione sono notevoli

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Caterina
  • 06/05/2019

gli accenti !

mi è piaciuto poco, finale tirato per i capelli, lettura poco coinvolgente.
sarebbe bene istruire il lettore sugli accenti dei nomi dei luoghi, chi è di Genova avrà sicuramente riso spesso ascoltando Borzóli o Àlbaro e altro.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 03/04/2019

Bacci non delude !

Bacci Pagano mi piace sempre e questo anche più degli altri. Ben interpretato, solo peccato per i termini genovesi: spesso gli accenti sono sbagliati!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 03/04/2019

Giallo interessante

Bellissimo giallo primo di suspense e benn intrecciato. Anche la lettura è molto piacevole. Grazie

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Luca Sisto
  • 01/04/2019

Due tempi e la stessa storia

Interessante storia narrata in 2 tempi diversi: ai nostri tempi e nel 1944 prima che finisse la guerra.
Trovato molto istruttivo lo spaccato di quei tempi, dei partigiani e della guerra ...non essendo genovese non saprei dire se è veritiero, ma l'ho trovato comunque molto interessante.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 11/02/2019

Bello, conclusione sorprendente. Ma gli accenti...

Bel racconto, originale, giallo "sui generis" sviluppato su due piani temporali paralleli
Un appunto sull'interpretazione: non è possibile sbagliare gli accenti di quasi tutti i nomi dei luoghi o delle parole di derivazione dialettale, piane per sdrucciole e viceversa
Sarebbe bastato informarsi da un genovese (ad esempio l'autore stesso)!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Babe
  • 07/02/2019

uno dei libri più belli di Morchio....

Il rimando continuo alla storia personale e alla seconda guerra mondiale ,lo rende veramente unico!