• La confraternita delle ossa

  • I casi di Enrico Radeschi 1
  • Di: Paolo Roversi
  • Letto da: Alberto Caneva
  • Durata: 10 ore e 3 min
  • 4,3 out of 5 stars (152 recensioni)

Dopo 30 giorni, 9,99 €/mese. Cancella quando vuoi.
Ascolta senza limiti migliaia di audiolibri, podcast e serie originali
Disponibile su ogni dispositivo, anche senza connessione
9,99 € al mese, cancelli quando vuoi
Acquista ora a 17,95 €

Acquista ora a 17,95 €

Paga usando carta che finisce per
Confermando il tuo acquisto, accetti le Condizioni d'Uso di Audible e l'Informativa sulla Privacy di Amazon. Tasse dove applicabili.

Sintesi dell'editore

Milano, 2002. Molti misteri s'intrecciano sotto la Madonnina. Tutto comincia quando un noto avvocato viene assassinato in pieno giorno nella centralissima piazza dei Mercanti: prima di morire, però, l'uomo traccia uno strano simbolo col proprio sangue...

Da qui parte una complicata indagine che porterà Enrico Radeschi, giovane aspirante giornalista nonché hacker alle prime armi, a indagare, insieme allo scorbutico vicequestore Loris Sebastiani, su una misteriosa confraternita che trae ispirazione da san Carlo Borromeo e persegue un disegno spietato per ristabilire l'ordine morale in una società giudicata corrotta. A quello dell'avvocato seguiranno altri omicidi o presunti tali, come l'inquietante schianto di un aereo contro il grattacielo Pirelli.

Nel frattempo, una conturbante femme fatale, soprannominata "la Mantide" dagli inquirenti, seduce e uccide giovani ragazzi nei giorni di festa, facendone poi sparire i corpi. Chi è la donna misteriosa? E chi la protegge? Qual è il disegno ultimo di questa confraternita millenaria? Cosa si nasconde nei sotterranei del Duomo di Milano e nella cripta di un'altra famosa chiesa milanese? Un thriller mozzafiato e incalzante, scritto con una prosa efficace e immediata.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.  

©2012 Piergiorgio Nicolazzini Literary Agency (P)2018 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di La confraternita delle ossa

Valutazione media degli utenti. Nota: solo i clienti che hanno ascoltato il titolo possono lasciare una recensione
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    83
  • 4 stelle
    43
  • 3 stelle
    17
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    6
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    85
  • 4 stelle
    33
  • 3 stelle
    20
  • 2 stelle
    7
  • 1 stella
    3
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    72
  • 4 stelle
    44
  • 3 stelle
    18
  • 2 stelle
    8
  • 1 stella
    6

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Riccardo Bertini
  • 23/06/2018

non ne vale la pena

purtroppo non sono nemmeno riuscito a finirlo, poco avvincente e l'interpretazione è molto scarsa non si capisce nemmeno quando passa da un capitolo ad un altro.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Aquasailor
  • 16/06/2018

Pessimo

Sinceramente non so neppure perché ho finito l'ascolto. Il testo è pessimo. i dialoghi usano continuamente parole "assurde" come "matusa, sbarbato, sbirro" che nessuno utilizza. Sembra scritto da un bambino delle medie discretamente sessista. La lettura non lo migliora ma devo dire che l'impresa è ardua.

1 persona l'ha trovata utile

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 22/06/2022

Un po' delusa...

Prima di tutto le pause (inesistenti) tra i capitoli rendono difficile la comprensione. E poi povere donne... relegate sempre a personaggi stupidini e pruriginosi. C'è del sessismo e ce n'è davvero tanto.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 12/04/2022

bello

interessante e intrigante, storia ben scritta, lieto fine un po' scontato. lettore non mi piace

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Grazia Innocenti
  • 12/04/2022

Ma davvero non hai niente di meglio da fare?

Sono arrivata fino al momento in cui ho capito che il toscanello di Sebastiani aveva concluso il disgustoso repertorio di evoluzioni. Tutto il resto è noia.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    1 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Martino Scanferlato
  • 23/12/2021

Manca....tutto

Scritto male, letto peggio. Molto deludente. Manca completamente l'esperienza emozionale di un giallo. Trama sulla falsariga di molte altre.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • etrusco60
  • 06/05/2021

primo della serie

ottimo!
peccato che avevo già ascoltato i libri successivi, è stato un piacere scoprire il primo caso di Radeschi e la nascita del suo “giallone”
un unico appunto a chi monta l’audio: mettetela una pausa tra un capitolo e l’altro!

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Debora
  • 01/12/2020

Confraternita delle ossa

Libro piacevole e brioso, lettura appropriata e bella descrizione di Milano. La trama è esile

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 20/11/2020

Da leggere

solo per rispondere ai Radical Chic che lasciano recensioni, indignati. È un romanzo poliziesco, non dei migliori a tratti banale, ma è un romanzo. Sessista? pensate a educare le vostre figlie a non fare i "servizietti", agli spacciatori per avere la d•••a gratis. Divertitevi ogni tanto, al mondo ci sono persone che non la pensano come voi. Udite udite, sanno anche di non esser nel giusto, come voi. Poi chi ve lo ha detto, che siete il giusto?
Il romanzo, concordo, si fa fatica a finirlo.

  • Generale
    1 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    1 out of 5 stars
  • Josh S.
  • 26/01/2020

banale, infantile e pure sessista

mah, io sono basita. possibile che nessuno abbia notato quanto sessismo c'è in questo libro? altro che 2001, sembra di essere tornati al medioevo. I personaggi femminili sono tutti considerati alla stregua di oggetti di battute cretine o di interesse superficiale. Il colmo è rappresentato dalla descrizione dell'afflosciamento del protagonista di fronte ad una preda non "depilata"! Oppure naturalmente sono Femmes fatale dalla psiche omicida. La banalità e la grettezza con cui vengono sottolineati i più beceri stereotipi di genere sono pari solo alla stupidità dell'intreccio. voto 0 e delusione a mille