Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Chi è il più grande campione sportivo di ogni epoca? In particolare, chi è il più grande tennista di tutti i tempi? Domande all'apparenza semplici alle quali però l'autore risponde con estrema chiarezza: Roger Federer. Perché? Ben lungi dall'essere una delle tante biografie del campione svizzero, l'autore stila una lista di requisiti oggettivi che dovrebbero appartenere al migliore di sempre: dallo stile alla tecnica, fino al comportamento dentro e fuori dal campo sportivo. Procedendo per logica e deduzione, l'autore compie un gioco a eliminazione esaminando tutti i giganti della racchetta in base al loro "curriculum" e verifica chi presenta o meno i requisiti necessari per issarsi a GOAT (Greatest Over All Time). Alla fine della rassegna l'autore giunge di fronte a un ultimo interrogativo: ma se non è Federer il miglior tennista di sempre, allora chi?

©2015 Area51 Publishing (P)2015 Area51 Publishing

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Lettura

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    4
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    7
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • OrsoVispo
  • 13/03/2019

Roger il migliore?

L'autore è sicuramente molto competente e argomenta benissimo la sua tesi, tanto che mi ha quasi convinto che Federer è il migliore di sempre. Quasi, perché nonostante la mole di informazioni e comparazioni continuo a ritenere Sampras il migliore e lui non l'ha nemmeno messo tra i primi 5 se ricordo bene. Un libro interessante anche se un po' troppo pieno di numeri e cose tecniche che ne appesantiscono la lettura, per me.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Mauro
  • 05/11/2018

Musiche davvero troppo lunghe. Per il resto ❤️❤️❤️

Musiche davvero troppo lunghe. Per il resto è molto ben fatto. Divertente ironico serio. Bello

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Marcos
  • 16/06/2018

Luci e ombre

L'idea la trovo molto affascinante. Il confronto tra i campioni di varie epoche da sempre intriga gli appassionati.
La stesura del testo, malgrado uno schema di base esposto, mi è parsa disordinata e in molti punti fin troppo celebrativa.
Beninteso, anche alla luce degli eccellenti risultati conseguiti da Federer dopo quest'opera, è difficile non concordare sul fatto che alla data odierna il fuoriclasse svizzero sia il più grande.