Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

La voce di Riccardo Cucchi è stata il cuore di ogni domenica per circa trent'anni. Dalla sua postazione appartata, isolata in mezzo alla folla formicolante sulle tribune, ha riempito i nostri pomeriggi di emozioni narrando da testimone diretto decine di campionati, centinaia di partite, migliaia di minuti di calcio. In una notte d'estate ha gridato per quattro volte "Campioni del mondo", ed è iniziata la festa di tutti, da Berlino alle piazze di paesi e città dell'Italia intera. Attraverso il suo microfono ha accompagnato vittorie impossibili da dimenticare: la Champions League dell'Inter, lo scudetto travolgente della Roma, quello del riscatto bianconero nel 2012. 

Il segreto della sua voce è un paradosso: l'equilibrio perfetto tra passione ed eleganza, entusiasmo e riservatezza. Ecco perché Riccardo Cucchi ha confessato di essere un tifoso biancoceleste soltanto al termine dell'ultima radiocronaca, quando è stato abbracciato dal pubblico di San Siro come si fa con i grandi campioni e i grandi amici. Ed ecco perché diciassette anni prima, mentre annunciava lo scudetto della sua squadra, lo ha tradito una vibrazione sottile, una palpitazione che in pochi hanno saputo percepire fra le pieghe del suo annuncio: "Sono le 18 e 4 minuti del 14 maggio 2000, la Lazio è campione d'Italia! ". 

Oggi la voce che ha trasformato quegli attimi in racconto radiofonico, dando vita a una piccola epica dell'istante, abbandona il microfono e si riversa in un audiolibro, ancora entusiasmante, ancora più intimo. Un audiolibro che ci mostra come, a televisione spenta, la radio sappia trasformare lo sport in parola, ritmo, narrazione: perché la radio è il mondo, come lo immaginiamo noi. 

"Radiogol" è un memoir in cui scorrono trentacinque anni di calcio perduto e ritrovato e un autentico atto d'amore per la radio e i suoi protagonisti, da Enrico Ameri a Sandro Ciotti. Attraverso le sfide a cui ha assistito in prima persona, i ricordi di un'infanzia trasognata e gli incontri con fuoriclasse come Carlo Ancelotti, i fratelli Abbagnale e Diego Armando Maradona, Riccardo Cucchi ci sintonizza su un'epoca e un calcio che sono parte di noi. Minuto per minuto.

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale. 

©2018 Il Saggiatore S.r.l. (P)2018 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di Radiogol

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    25
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    23
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • vampirello
  • 07/04/2021

viaggio nei ricordi e nelle emozioni

mi è piaciuto tantissimo
vengono raccontati gli eventi accaduti soprattutto sportivi ,con un particolare occhio a ciò che erano le sensazioni e le emozioni che effettivamente abbiamo provato,e con punti di vista assolutamente non banali come non è mai stata banale la radiocronaca del signor Cucchi .Grazie

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Zenoni C.
  • 05/01/2021

il Signore della radio...minuto per minuto

sto audiolibro scritto magistralmente dal signor Cucchi Per chi mastica calcio fa fare un tuffo nel passato per chi come me a cavallo tra gli anni 80 e gli anni 90 non vedeva l'ora di ascoltare Tutto il calcio minuto per minuto.. giusto tributo a una carriera e una trasmissione che reputo immortale la consiglio

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 11/11/2020

Ricordi di un grande radiocronista

Cucchi scrive benissimo, così come era un piacere sentirlo alla radio. Ricco di aneddoti interessanti, stimola nel lettore nostalgia per chi ha amato il calcio così come raccontato un tempo a Tutto il calcio minuto per minuto. Forse qualche divagazione di troppo dal tema che il titolo sembra promettere... Letto molto bene.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Diego
  • 19/05/2020

Scusa Ameri.... Qui Cucchi

Libro bello e coinvolgente, sopratutto per chi la domenica, ascoltava la radio per seguire le partite.
Un 10 e lode anche al lettore (Scribani)

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Ricky
  • 09/09/2019

Non soli x gli amanti del calcio

Libro molto piacevole, racconti di vita di un giornalista che prendono spunto da una carriera in giro per il mondo x fare entrare il lettore , come era per radio, nel vissuto di una persona bella. Scriboni ottimo interprete ma essendo la storia di un cronista di cui abbiamo apprezzato la vpce sarebbe stato il massimo se letto da lui stesso

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 21/08/2019

Libro sul calcio

Un libro senz'altro da avere per tutti quelli che, come me, sono nati verso il fine anni 50 e che, essendo stato in un collegio fra amici non vedenti sa bene cosa voglia dire essere riuniti attorno ad una radio da cui giungeva una finestra spalancata sul mondo che non potevamo conoscere né vivere da dentro l'ambiente chiuso della scuola.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Lorenzo
  • 28/04/2019

Amarcord

Per chi è cresciuto con le partite alla radio alla domenica, questo libro fa rivivere quei momenti magici e, ahimè, anche un po’ nostalgici.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Ivan
  • 16/11/2018

Un tuffo nel passato

Tanta nostalgia in questo bel libro.
Per uno come me nato negli anni sessanta imperdibile!