Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Questo libro, pubblicato nel 1851 senza alcun successo, e riscoperto nel 1921, quando evidentemente il pubblico, maturato, poteva apprezzarlo, è considerato un capolavoro della letteratura americana, e si è talmente tanto radicato nell'inconscio collettivo che il nome di Moby Dick ha assunto ovunque il significato dell'Assoluto irraggiungibile e della inevitabile sconfitta dell'orgoglio umano di fronte alle forze metafisiche.

Il libro, frutto dell'esperienza di vita e dell'erudizione dell'autore, spaziando dalle descrizioni di scienza naturale della balena ai tecnicismi della baleneria, e permeato di filosofia, riferimenti religiosi e biblici, affascinò a tal punto Cesare Pavese che questi impiegò un anno per convincere l'editore Frassinelli, Torino, a pubblicarne una sua traduzione, nel 1932. Ed è questa versione che viene qui proposta, insieme a una prefazione dello stesso Pavese.

Cornice musicale: Schoenberg, American Symphony.

©dominio pubblico (P)2021 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Moby Dick

Valutazione media degli utenti

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Non ci sono recensioni disponibili