Mastro-don Gesualdo

Letto da: Claudio Carini
Durata: 12 ore e 37 min
4.5 out of 5 stars (46 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

Ambientato in Sicilia in periodo risorgimentale e considerato uno dei capolavori di Verga, "Mastro-don Gesualdo", pubblicato nel 1889, narra la vicenda di Gesualdo Motta, che riesce ad elevarsi dalla posizione di umile manovale a quella di ricco proprietario terriero. Sullo sfondo di un rivolgimento sociale che vede la nobiltà in decadenza lasciar posto ad una classe di nuovi ricchi, il protagonista del romanzo riesce perfino a guadagnarsi il titolo di nobile, "don", grazie al matrimonio con Bianca Trao, che acconsente suo malgrado alle nozze, sia per salvare la famiglia in gravi difficoltà economiche, sia per "riparare" ad una precedente relazione amorosa con un cugino.

Ma Gesualdo, autentico eroe moderno, una sorta di "gigante" in continua lotta contro tutto e tutti, si ritroverà ad essere disprezzato dai parenti della moglie, invidiosi delle sue ricchezze, odiato dalla figlia a causa delle sue umili origini e disprezzato dagli stessi compaesani, i quali durante i moti del 1848, si rivolteranno contro di lui.

Morirà solo, abbandonato da tutti, disperato per non poter portare con sé nell'al di là la "roba" alla quale aveva dedicato tutta la sua vita.
©2017 Claudio Carini (P)2017 Recitar Leggendo audiolibri
Cosa ne pensano gli iscritti
Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    36
  • 4 stelle
    8
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1
Lettura
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    34
  • 4 stelle
    7
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    37
  • 4 stelle
    6
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    1

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Gespo70
  • 10/10/2018

Capolavoro senza tempo.

Uno spaccato di vita di altri tempi, che narra di temi profondi e sviscera tematiche sociali di sconcertante attualità. Interpretazione impeccabile.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Saverio
  • 04/10/2018

romanzo meraviglioso

romanzo meraviglioso da ascoltare almeno una volta nella vita, ed è letto in modo superbo è impareggiabile

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Luca Novelli
  • 12/04/2018

ottimo

ottima interpretazione * * * * * * * * * * * * * @ # $ !

1 person found this helpful

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Federico Allegri
  • 08/07/2020

Belle tematiche

Un libro molto bello, senza dubbio, con uno stile forse un po' poco scorrevole per i miei gusti, ma dal contenuto copioso e importante. L'attaccamento alla roba da parte di tutti, chiara critica al materialismo, e l'ossessione per la ricchezza sono il filo conduttore del romanzo. La decadenza dei Trao inoltre, a contrasto con l'ascesa di Motta, è descritta in una maniera veramente sopraffina, anche se velata: si arriva pian piano al completo disastro per la prima e al completo innalzamento per l'altra.
La tematica familiare, che racconta come ogni parente abbia a cuore soltanto gli interessi per sé, è attualissima. Quella amorosa invece è quasi toccante.
Nel complesso è un bel libro, anche se un po' noioso e molto descrittivo.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Bagheeralapantera
  • 12/03/2018

Bellissimo

Consiglio questo libro che é uno spaccato della Sicilia, con i suoi profumi, suoni, colori. Il protagonista è un povero diavolo che lavora e fa sacrifici fin da bambino riuscendo ad arricchirsi. Ma tutti i suoi soldi non gli permetteranno di entrare nella casta dei nobili, nemmeno sposandone una e attireranno l’invidia dei poveri. Dopo tanti sacrifici non avrá nessuna soddisfazione e la figlia sará la sua ultima grande delusione.