Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Pubblicato a Parigi nel 1839, "La Badessa di Castro" di Stendhal - capolavoro del romanzo breve - è considerato dalla critica la prova generale della "Certosa di Parma". L'amore impossibile, durato dodici anni e conclusosi con la morte, tra Elena Campireali, d'illustre casata, e Giulio Branciforti, brigante e figlio di brigante, sullo sfondo della selvaggia campagna romana, nella prima metà del Cinquecento. È forse tempo di rivedere la storia dei Castelli Romani secondo un nuovo filone - diverso da quello consueto dell'araldica guerriera dei casati o del folklore e delle lodi per i vini locali - nel sinistro ricordo delle lame dei coltelli estratti a tradimento che Stendhal ci racconta.

Lo scrittore trova "antropologicamente" connaturato all'indole italiana questo alternarsi di bellezza e crudeltà, di arte universale e bassi intrighi di potere, di tiranni senza scrupoli o briganti amati dal popolo e Michelangelo, Giorgione, Leonardo e Raffaello. Uno sguardo all'Italia del '500 che forse può dar lumi sul modo di essere degli Italiani odierni.

Insieme a questo titolo potrai ricevere un documento PDF con contenuti extra. Contatta l'Assistenza Clienti per riceverlo.

©2011 il Narratore audiolibri (P)2011 il Narratore audiolibri

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Totali

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    4
  • 3 stelle
    2
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Interpretazione

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    10
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    9
  • 4 stelle
    3
  • 3 stelle
    3
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    0
Ordina per:
  • Totali
    4 out of 5 stars
  • Interpretazione
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Stella
  • 15 11 2018

interessante

purtroppo la descrizione dello struggimento interiore tipica di Stendhal si perde nelle descrizioni confuse della seconda parte. in molti punti la narrazione è sbrigativa, fortunatamente l'interprete è stato all'altezza della grandezza dello scrittore