Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

"Delle tre cantiche, senza dubbio la più bella," ci dice Sermonti del Purgatorio, e aggiunge: "come ognuna delle altre." Qui Dante conferisce sostanza, ubicazione e regime al nebuloso regno transitorio dell'oltretomba; promette un canto verticale, che dalla voragine dell'inferno risalirà vertiginosamente i costoni del monte dell'espiazione, sulla cui cima risplende il paradiso terreste.

Il Purgatorio, questa vetta che sorge al centro dell'emisfero australe, viene da lui scoperto - o inventato? - dopo un millenario travaglio teologico. Grazie a Vittorio Sermonti, la sua poesia torna viva ai nostri orecchi e ci seduce con le dolci note della sua musica.

©1988 Ludovica Ripa di Meana (P)2018 Emons Italia s.r.l.

Cosa pensano gli ascoltatori di Il Purgatorio di Dante

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    24
  • 4 stelle
    5
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    26
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    26
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Elisabetta Passagrilli
  • 09/08/2018

Classico intramontabile

Credo che non si possa discutere sull'eccezzionalita' del contenuto: grandissimo Sermonti nel suo commento. Lettura piacevole

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesco
  • 20/11/2020

sublime interpretazione

Meno avvincente dell'inferno, il purgatorio fa riflettere e da speranza. Sublime interpretazione. Una lettura che dovrebbe essere fatta almeno una volta nella vita