Vantaggi dell'abbonamento

Sintesi dell'editore

Come già accadeva in "La casa degli spiriti", questo romanzo di Isabel Allende usa come sfondo l'inquieto scenario della società cilena, ma la storia che ci narra acquista subito un tono originale e diverso da quello che caratterizzava il romanzo precedente: si tratta non più di una saga familiare dalle risonanze epiche, bensì del sorgere tra due giovani, impegnati entrambi in una indagine giornalistica, di una affettuosa amicizia che lentamente si trasforma in un amore destinato a consolidarsi in circostanze ostili.

Tutto ruota, fin dagli inizi, intorno a una ragazza, Evengelina, in preda a periodici stati di trance che raccolgono intorno a lei una piccola folla di devoti e di curiosi. Irene e Francisco, intenti a indagare sul misterioso fenomeno, sono testimoni involontari dell'intervento di un gruppo di militari che pretendono di ricondurre alla ragione "la famosa ragazzina". Evangelina reagisce alla brutale intrusione ridicolizzando l'ufficiale che comanda i militari, e da questo episodio, apparentemente banale, prende l'avvio un'inquietante vicenda perché Evangelina, di lì a poco sequestrata dalle forze di polizia, viene data per "scomparsa".

I due giovani si mettono alla sua ricerca e sono presto costretti a percorrere una triste trafila che li porta dai commissariati alle carceri, dalla morgue ai campi di concentramento, mentre l'ombra di una spietata dittatura si proietta sempre più minacciosamente sulle loro indagini, volte a scoprire realtà che il regime militare intende celare. Sebbene quelle realtà non rivelino nulla che Francisco già non sappia, per Irene la scoperta ha una diversa portata, perché ella è costretta a uscire dal mondo protettivo che l'aveva circondata e a posare lo sguardo sull'orrore.

©2014 Giangiacomo Feltrinelli Editore S.r.l. Tradotto da Angelo Morino (P)2019 Audible Studios

Cosa pensano gli ascoltatori di D'amore e ombra

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    156
  • 4 stelle
    53
  • 3 stelle
    17
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    171
  • 4 stelle
    42
  • 3 stelle
    5
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    143
  • 4 stelle
    53
  • 3 stelle
    18
  • 2 stelle
    3
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 21/10/2019

ascoltato d'un fiato

il libro e' bellissimo e la voce narrante e ' superba. rispetta tutti i tempi del libro che secondo me è uno dei più belli della Allende.

3 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • BI
  • 24/10/2019

catturata

Bellissima storia, mi ha catturato. Mi è piaciuta molto l'ambientazione, la descrizione dell'epoca e della realtà sociale che "dipinge" l'autrice. Complimenti anche alla lettrice e alla sua interpretazione! consiglio.

1 person found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Valeria Manca
  • 24/12/2020

struggente nel suo realismo

crudo e realistico,ma allo stesso tempo pieno di speranza e amore,alcune parti sono difficili da ascoltare se pensi che sono fatti accaduti realmente durante la dittatura di Pinochet

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Eleonora Serra
  • 03/12/2020

anche se i temi sono già noti....

la Allende è una narratrice straordinaria, capace di descrizioni di vita che squarciano l'anima con la loro struggente bellezza.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Maria
  • 30/11/2020

meravigliosa Allende

splendido, corale, a tratti malinconico. politicamente impegnato il giusto. sempre proiettato verso l'amore, anche dietro le ombre più cupe delle umane crudeltà

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Francesco dB
  • 20/11/2020

Amore oltre ogni limite e grandi ombre

Isabel Allende, non lo scopro io, ha una abilità nel descrivere fatti e personaggi tale da farti sentire parte delle sue storie, e di riuscire a farti provare dolore e piacere con una pulizia e limpidezza letteraria non comuni. In questo racconto torniamo ai tempi del vigliacco e scellerato golpe militare in Cile motivato assurdamente dal dittatore Pinochet come una sorte di protezione dal... socialismo. I personaggi estratti da una storia peraltro vera, si muovono e si intrecciano tra patriottismo rivoluzionario, Amori veri intensi e passionali, e ombre di vigliacche atrocità. Un libro da leggere, rileggere e tramandare ai posteri. Anche per non dimenticare!

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 14/11/2020

struggente storia d'amore

molto bello, una descrizione dell'amore tra le più belle scritte da Isabel Allende che fa incantare ed invogliare a seguire le vicende dei protagonisti fino alla fine del libro e la narrazione è perfett❤️

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maria Antonietta N.
  • 04/11/2020

Intenso ed emozionante

Mi è piaciuto molto. L'ascolto è stato leggero e coinvolgente. Il racconto intenso e a tratti emozionante. Inserisco questo libro tra i miei preferiti.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • sara
  • 08/08/2020

Perfetta unione di scrittura e lettura

Romanzo splendido, accorato, tragico eppure delicato anche nella crudeltà, che fa sobbalzare e agitare il cuore, letto da una narratrice superba.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cliente Amazon
  • 28/06/2020

"Non ti scordar di me.."

L'orrore dell'ingiustizia nella dittatura è storia ma narrato dalla Allende si dipinge come un quadro del Caravaggio. Ti perdi nei terrificanti colori scuri per godere appieno nelle pennellate di luce. A volte sembra impossibile appartenere tutti alla stessa razza umana solo l'arte riesce a collegarci e svelarci. La cultura sarà la nostra unica salvezza.