Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Vitangelo Moscarda, il protagonista dell'ultimo, straordinario romanzo di Pirandello, in seguito alla banale osservazione della moglie a proposito del suo naso che pende un po' da una parte, si mette sulle tracce del vero se stesso, accorgendosi però, che se il corpo può essere unico, così non accade per l'anima. 

La sua ricerca finisce per prendere inquietanti aspetti che si avvicinano ad una molteplicità di sapore faustiano, fino ad una modificazione tale dei propri comportamenti, che spinge sua moglie, i parenti e gli amici a considerarlo pazzo. Come disse l'autore stesso, dei suoi romanzi "Uno, nessuno e centomila" è il "più amaro di tutti, profondamente umoristico, di scomposizione della vita".

>> Questo audiobook in edizione integrale vi è offerto in esclusiva per Audible ed è disponibile solamente in formato audio digitale.

©1925 / 2018 Per la versione audio italiana: Audible Studios (P)2018 Audible Studios

Cosa ne pensano gli iscritti

Valutazione media degli utenti

Generale

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    129
  • 4 stelle
    45
  • 3 stelle
    10
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    3

Lettura

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    131
  • 4 stelle
    37
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    2
  • 1 stella
    0

Storia

  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    120
  • 4 stelle
    31
  • 3 stelle
    11
  • 2 stelle
    7
  • 1 stella
    3

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Pietro
  • 03/02/2019

Un grande classico, magnifica interpretazione

Questo romanzo, il più noto e forse più significativo dello scrittore siciliano, nella magnifica interpretazione di Luca Ghignone assume una attualità, una fondamentale chiave interpretativa delle nostre vite, delle nostre personalità, già molteplici per chi ci conosce di persona, addirittura moltitudini per chi ci conosce attraverso i social media. Le elucubrazioni lucidamente folli di Vitangelo Moscarda scatenano una tale inevitabile moltitudine di riflessioni, che difficilmente riusciremo poi a guardarci allo specchio come abbiamo sempre fatto.

5 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • revilo
  • 18/01/2019

Ottima lettura - da premio

Lettura divertente, una storia che inizia con un naso un po' storto che tende da una parte...

2 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Emanuela
  • 10/02/2020

Non rimandare: capolavoro!

Grazie all'audiolibro e alla splendida lettura sono riuscita a terminare questa lettura! Meraviglia!
Grazie

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    2 out of 5 stars
  • Kerinth
  • 27/01/2020

Ascolto pesante

Le prime 2 ore circa dell'audiolibro sono molto pesanti da ascoltare, non tanto per la lettura, che è molto azzeccata nei toni, ma quanto nei contenuti. Si tratta infatti di un continuo flusso di coscienza e pensieri, con quasi totale assenza di trama. Pesante da seguire e comprendere, spesso contorto. Superata la metà, verso la fine, compare la trama e diventa piacevole, ma resta davvero difficile arrivare a metà... bello il pensiero che "solo quando si diventa nessuno per se stessi, si è uno per tutti".

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Utente anonimo
  • 26/12/2019

capolavoro della letteratura

libro molto bello che si legge alle superiori ma da ascoltare o rileggere periodicamente in quanto assume un significato sempre più profondo e differente in base all'età del lettore. consigliato. letto molto bene riuscendo a risaltare il tono ironico dell'autore.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • MICHELE SPADA
  • 15/09/2019

Capolavoro.

Capolavoro Assoluto, in grado di stravolgere le fondamentali convinzioni della propria identità.
il narratore ha saputo coinvolgenti non lasciando spazio a distrazioni.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Tiberio
  • 02/08/2019

Fantastico

Dopo averlo letto molti anni fa', avendolo ora ascoltato con un'interpretazione così teatrale mi ha dato la sensazione di non averlo mai letto e di aver finalmente conosciuto meglio i personaggi ed i loro pensieri, soprattutto quelli del Moscarda.
Sul genio di Pirandello c'è ben poco da dire, ma devo dare gran lode al sig. Ghignone per l'ottima lettura ed interpretazione.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Fabio Dellino
  • 03/06/2019

Grande classico, me lo aspettavo più semplice

Sicuramente un grande libro dominato principalmente dall'introspezione del protagonista. Se vi aspettate una parte narrativa importante probabilmente rimarrete delusi, dato che il cuore del libro è rappresentato da tutta una serie di ragionamenti del protagonista sulla vita e su come si appare in essa. Pur essendo stato un bel libro, con un egregio narratore, non è di semplice ascolto e bisogna essere molto concentrati nell'ascolto. Ammetto di non essere riuscito a seguire diversi passaggi nei ragionamenti del protagonista.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Amazon Customer
  • 12/04/2019

bell'ascolto

mi è piaciuto molto è un capolavoro. Bella voce del narratore che si ascolta benissimo

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • nadia
  • 23/02/2019

filosofia che diviene realtà

la prima parte del racconto sembrava toppo densa di un gioco di parole filosofico ma poi la bellezza del racconto è venuta tutta fuori