Ragazzi di vita

Letto da: Fabrizio Gifuni
Durata: 9 ore e 20 min
4.5 out of 5 stars (263 recensioni)
Dopo 30 giorni EUR 9,99/mese

Sintesi dell'editore

In una Roma postbellica, tra i palazzoni delle periferie e il centro monumentale, il racconto picaresco dai risvolti comici, tragici e grotteschi, delle giornate di un gruppo di ragazzi di borgata. Un romanzo fortemente emblematico di una trasformazione epocale del nostro paese, che mette in scena con struggente tenerezza il rito crudele del passaggiodall'infanzia alla prima giovinezza.
©2012 Pasolini Estate (P)2014 Emons Italia srl

Altri titoli dello stesso

Cosa ne pensano gli iscritti
Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    186
  • 4 stelle
    54
  • 3 stelle
    16
  • 2 stelle
    4
  • 1 stella
    3
Lettura
  • 5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    219
  • 4 stelle
    21
  • 3 stelle
    4
  • 2 stelle
    1
  • 1 stella
    1
Storia
  • 4.5 out of 5 stars
  • 5 stelle
    161
  • 4 stelle
    51
  • 3 stelle
    23
  • 2 stelle
    6
  • 1 stella
    4

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Cecilia d'Avos
  • 09/02/2018

Da ascoltare

Interpretazione magnifica. Il testo è un amaro capolavoro. Mi è piaciuto molto, lo consiglio senz'altro.

6 people found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Eugenio Muscogiuri
  • 13/04/2018

Che strano

Questo è il mio primo approccio a Pier Paolo Pasolini. “Ragazzi di vita” non credo sia un capolavoro della letteratura ma sicuramente è un gran libro che esplora quello che doveva essere il mondo dei ragazzini poveri nella Roma dei prima anni del dopo guerra. In qualche momento mi è venuta voglia di smettere di leggerlo/ascoltarlo ma la storia, che non c’è perché non c’è una trama, e i “ragazzi” del libro comunque mi hanno portato a finirlo. Il mio giudizio è comunque molto positivo. Gifuni come lettore è spettacolare!

5 people found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Manco V.
  • 03/01/2018

Di corsa

Ascoltato correndo è scivolato via veloce e leggero insieme ai kilometri. Ho respirato quell'aria, vissuto quei luoghi polverosi, osservato volti e cose messi lì davanti ai miei occhi. Intenso, toccante, divertente. Ho riso e pianto. mi ha allargato il cuore. Interpretazione perfetta.

3 people found this helpful

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    4 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Amazon Customer
  • 26/12/2017

Un dipinto di verità

È stato il primo libro di Pasolini per me. Uno spaccato di vita dei ragazzi delle borgate romane nel dopoguerra. I personaggi sono vivi, autentici e le descrizioni dei paesaggi e della città sono dipinti così intensi da poterli toccare. Eccellente lettura interpretata in un favoloso romanesco.

1 person found this helpful

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Beatrice Galluzzi
  • 11/07/2020

un'esperienza irripetibile

sia il libro che la lettura sono imperdibili. questo magnifico libro, letto da Gifuni, raggiunge l'apice della sua potenza letteraria.

  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Dario R.
  • 05/07/2020

lettura di qualità altissima!

Romanzo durissimo, senza evoluzione e speranza, con descrizioni efficacissime e coinvolgenti, che parlano più della storia.

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • maurizio
  • 12/06/2020

Amarezza e suggestione

Piacevole ascolto di una realtà amara, squisitamente raccontata ed egregiamente narrata. Sembra di vivere a Roma

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    3 out of 5 stars
  • Giuseppe
  • 06/06/2020

Poco avvincente ma ottima interpretazione

Il libro non mi ha coinvolto appieno dal punto di vista narrativo, ma non è un caso, anzi penso che l'intento dell'autore non sia tanto quello di raccontare una storia, quanto piuttosto quello di descrivere delle scene, un'ambientazione, una realtà (tra l'altro per noi ormai completamente scomparsa), cioè la vita nelle borgate romane nel secondo dopoguerra. Da questo punto di vista l'opera, anzi, meriterebbe pieni voti perché assume un taglio descrittivo-documentaristico di alto livello. Il romanzo sembra la versione cartacea delle prime pellicole di Pasolini, come Accattone e Mamma Roma, anzi sembrano le stesse opere con storie diverse.
Ben riuscita è anche la descrizione di una società in trasformazione, con il Riccetto che da ragazzino si tuffa nel fiume per salvare un uccello, mentre da grande, ormai trasformato dalla società, non si tuffa per salvare un bambino.

Interpretazione del lettore eccezionale e molto espressiva, anche in virtù di una perfetta parlata romanesca

  • Generale
    5 out of 5 stars
  • Lettura
    5 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Fiamma
  • 11/04/2020

Pasolini è geniale ...

... per come scrive e per quello che scrive! Nessuno ha mai raccontato dei "diseredati" in questo modo! Con così tanta passione, compassione, umorismo, partecipazione e realismo! Basta la sua descrizione per capire! Non occorre dire altro! E F.Gifuni è un bravissimo interprete!

  • Generale
    3 out of 5 stars
  • Lettura
    2 out of 5 stars
  • Storia
    5 out of 5 stars
  • Maurizio Modica
  • 25/02/2020

pessima lettura

il romanzo è un capolavoro ma Fabrizio Gifuni fa calare il latte alle caviglie. Una nenia ripetitiva