Vantaggi dell'abbonamento Vantaggi dell'abbonamento
  • Accedi ad un universo di contenuti audio, senza limiti d'ascolto.
  • Ascolta dove vuoi, quando vuoi, anche offline.
  • Dopo i primi 30 giorni gratis l’iscrizione si rinnova automaticamente a EUR 9,99 al mese.
  • Cancella la tua iscrizione in ogni momento.

Sintesi dell'editore

Continuano, dopo il primo audiolibro del ciclo, Pirati su Venere, le avventure di Carson Napier sul pianeta Venere. Un intenso susseguirsi di incontri e scontri con animali feroci e uomini più o meno evoluti ma altrettanto pericolosi e crudeli. Insieme a Duare, la bellissima principessa, il nostro eroe cercherà di ritrovare la strada verso il regno di Vepaja, tra mille difficoltà e pericoli.

Precursore dei mondi distopici e delle saghe fantastiche, Burroughs si conferma un grande visionario, capace di muoversi a suo agio tra le creature mostruose che verranno riprese dai posteri, fino alla descrizione di società dominate dall'eugenetica e dall'apparente ordine perfetto.

©2021 Silvia cecchini (P)2021 Silvia Cecchini

Cosa pensano gli ascoltatori di Perduti su Venere

Valutazione media degli utenti
Generale
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Lettura
  • 3 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    0
  • 3 stelle
    1
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0
Storia
  • 4 out of 5 stars
  • 5 stelle
    0
  • 4 stelle
    1
  • 3 stelle
    0
  • 2 stelle
    0
  • 1 stella
    0

Recensioni - seleziona qui sotto per cambiare la provenienza delle recensioni.

Ordina per:
Filtra per:
  • Generale
    4 out of 5 stars
  • Lettura
    3 out of 5 stars
  • Storia
    4 out of 5 stars
  • Iulius Caesar
  • 29/04/2021

Una piacevole avventura

Ho ascoltato entrambi gli audiolibri del ciclo di Venere proposti da audible. Nel complesso sono un ascolto piacevole. Non esente da difetti, ma piacevole. La traduzione (è non ho idea chi sia il traduttore perché non viene riportato) non è all'altezza dell'opera. O è molto vecchia o è stata fatta in maniera inadeguata. Non che ci siano grossolani errori ma delle volte è probabilmente stata troppo letterale e non è stata adeguata alla lingua di destinazione. La doppiatrice non posso dire che sia una delle mie preferite, non troppo gradevole nel primo libro del ciclo (sembra stia leggendo una favola a dei bambini) migliora nel secondo.